Stasera in tv: "Notting Hill" su Canale 5

Canale 5 stasera propone "Notting Hill", commedia romantica del 1999 diretta da Roger Michell (A Royal Weekend), scritta da Richard Curtis (Quattro matrimoni e un funerale) e interpretata da Hugh Grant e Julia Roberts.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Hugh Grant: William Thacker
Julia Roberts: Anna Scott
Rhys Ifans: Spike
Emma Chambers: Honey Thacker
Tim McInnerny: Max
Gina McKee: Bella
Hugh Bonneville: Bernie
James Dreyfus: Martin
Lorelei King: Karen
Julian Rhind-Tutt: Tarquin
John Shrapnel: Jeremy
Alec Baldwin: Jeff King
Richard McCabe: Tony
Mischa Barton: Attrice dodicenne
Emma Bernard: Keziah, la fruttariana
Dylan Moran: Rufus
Emily Mortimer: ragazza perfetta

Doppiatori italiani

Angelo Maggi: William Thacker
Laura Boccanera: Anna Scott
Roberto Draghetti: Spike
Roberta Gasparetti: Honey Thacker
Mino Caprio: Max
Francesca Fiorentini: Bella
Stefano Masciarelli: Bernie
Danilo De Girolamo: Martin
Cristiana Lionello: Karen
Gianluca Tusco: Tarquin
Ennio Coltorti: Jeremy
Nino D'Agata: Jeff King
Roberto Stocchi: Tony
Valentina Mari: Attrice dodicenne
Patrizia Bracaglia: Keziah, la fruttariana

 

La trama


 

Nel celebre quartiere londinese di Notting Hill nasce una storia d'amore tra il libraio William Thacker (Hugh Grant) e la stella del cinema Anna Scott (Julia Roberts).

Seguiamo gli alti e bassi di un corteggiamento che rischia di crollare di fronte alle titubanze della diva e all'invadenza della stampa dedita al consueto gossip selvaggio.

L'amore però è ormai sbocciato e Thacker non riuscendo a dimenticare la bella attrice deciderà che niente e nessuno potrà impedirgli di dichiararle il suo amore, ma nuovi ostacoli sono in vista e l'agognato "happy end" sembra sempre più sfuggente.

 

Il nostro commento


 

Notting Hill si rivela una commedia estremamente godibile, l’alchimia tra i due protagonisti è assolutamente perfetta: bello e impacciato lui, dolce, affascinante e romantica lei, insomma una sorta di fiaba al contrario dove la principessa è lei e il "cenerentolo" lui.

Il regista Roger Mitchell che conosce bene i meccanismi della comedy a tinte romance e le suggestive location londinesi sfrutta bene il tutto alternando esilaranti gag a situazioni molto "british", condendo il tutto con lo charme dei due protagonisti.

E’ palese l’intento commerciale di questo genere di film, la presenza della Roberts e il "romance" sono un connubio che profuma di grandi incassi, ma quando l’ammiccamento al genere è raffinato ed elegante come in questo caso allora non possiamo assolutamente lamentarci degli intenti con cui è stata concepita tutta l’operazione.

 

Curiosità




  • La casa con la porta blu dove vive William è reale e una volta apparteneva a Richard Curtis, lo sceneggiatore del film.

  • Durante la scena della cena di compleanno ad Anna Scott viene chiesto quanto ha ricevuto come compenso per il suo ultimo film e la sua risposta è 15 milioni di dollari. Questo è il compenso che Julia Roberts ha ricevuto per il suo ruolo in Notting Hill.

  • Il libro che William legge quando si siede sulla panchina del parco alla fine del film è "Il mandolino del capitano Corelli" di Louis de Bernières. Il Mandolino del Capitano Corelli doveva essere prossimo film del regista Roger Michell dopo Notting Hill, ma prima delle riprese si ammalò gravemente e venne sostituito da John Madden.

  • La porta blu è stata messa all'asta da Christie a Londra e ora parte di una proprietà a Hope Cove, nel Devon.

  • La libreria di Thacker è in realtà un negozio di antiquariato sito accanto ad un macellaio. Una o due porte più giù del macellaio c'è un ufficio sede della casa di produzione dello sceneggiatore Richard Curtis.

  • Omid Djalili che interpreta il cassiere al bar (non accreditato) in quel periodo stava girando anche La mummia.

  • Il finto film con Anna Scott e Matthew Modine che William e Spike stanno guardando, è descritto da Spike come un classico si intitola Gramercy Park.

  • Il dipinto di Marc Chagall donato da Anna a William all fine del film è intitolato "La sposa" ("The Bride").

  • Il dialogo in cui Anna Scott rimprovera i commensali nel ristorante non era nel copione.

  • Molti degli scatti di Julia Roberts utilizzati nei titoli di testa sono tratti dallo show "Entertainment Tonight" (1981).

  • Le scene nella hall del Ritz sono stati effettivamente girate presso il Ritz, ma tra le 2 e le 4 del mattino così da evitare il viavai dei veri ospiti dell'albergo.

  • Nel film appare un vetro colorato che ritrae i personaggi  di MTV, Beavis and Butt-Head.

  • In origine c'era il regista Anthony Minghella (Il paziente inglese) candidato alla regia.

  • Quando lo sceneggiatore Richard Curtis ha visto il film per la prima volta, ha trovato che fosse troppo simile al suo film precedente: Quattro matrimoni e un funerale.

  • Il film costato 43 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 363.


 

La colonna sonora




  • Le musiche del film sono di Trevor Jones, prolifico compositore sudafricano autore di numerose colonne sonore tra cui segnaliamo Thirteen Days, La leggenda degli uomini straordinari, L'ultimo dei Mohicani e Nel nome del padre.

  • La colonna sonora include il brano "When You Say Nothing At All", primo singolo registrato da solista del cantante Irlandese Ronan Keating del gruppo musicale Boyzone. La canzone disco d'oro è una cover del brano omonimo del 1988 cantato da Keith Whitley.


1. No Matter What - Boyzone
2. You've Got A Way - Shania Twain (Notting Hill remix)
3. I Do (Cherish You) - 98 Degrees
4. She - Elvis Costello
5. Ain't No Sunshine - Bill Withers
6. How Can You Mend A Broken Heart? - Al Green
7. Gimme Some Lovin' - Spencer Davis Group
8. When You Say Nothing At All - Ronan Keating
9. Ain't No Sunshine - Lighthouse Family (bonus track)
10. From The Heart - Another Level (bonus track)
11. Everything About You - Steve Poltz (remix, bonus track)
12. Will And Anna - Trevor Jones (Score)
13. Notting Hill - Trevor Jones (Score)

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail