Stasera in tv: "Il cavaliere oscuro" su Italia 1

Italia 1 stasera propone Il cavaliere oscuro (The Dark Knight), film con supereroi del 2008 diretto da Christopher Nolan e interpretato da Christian Bale, Michael Caine, Heath Ledger, Gary Oldman, Aaron Eckhart, Maggie Gyllenhaal e Morgan Freeman.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Christian Bale: Bruce Wayne/Batman
Michael Caine: Alfred Pennyworth
Heath Ledger: Joker
Gary Oldman: James Gordon
Aaron Eckhart: Harvey Dent/Due Facce
Maggie Gyllenhaal: Rachel Dawes
Morgan Freeman: Lucius Fox
Eric Roberts: Salvatore Maroni
Anthony Michael Hall: Mike Engel
Melinda McGraw: Barbara Eileen Gordon
Nathan Gamble: Jimmy Gordon
Hannah Gunn: figlia di Gordon
Ritchie Coster: Chechen
Joshua Harto: Coleman Reese
Nestor Carbonell: Anthony Garcia
Chin Han: Chen Lau
Cillian Murphy: Jonathan Crane/Spaventapasseri
Monique Curnen: Anna Ramirez
Ron Dean: Michael Wuertz
Keith Szarabajka: Gerard Stephens
Michael Vieau: Wilmer Rossi
Michael Jai White: Gambol
Aidan Feore: Kilson
Danny Goldring: Grumpy
Matthew O'Neill: Chuckles
William Smillie: Happy
Michael Stoyanov: Dopey
Jim Wilkey: Clown camionista
David Dastmalchian: Thomas Schiff
Andy Luther: Brian Douglas
Colin McFarlane: Gillian B. Loeb
Nydia Rodriguez Terracina: Janet Surillo
Tom Lister: Ginty
Matt Shallenberger: Berg
Beatrice Rosen: Natascha Patrenko
Nancy Crane: Matilda
Ariyon Bakare: Grace
William Fichtner: Direttore della banca

Doppiatori italiani

Claudio Santamaria: Bruce Wayne/Batman
Dario Penne: Alfred Pennyworth
Adriano Giannini: Joker
Angelo Maggi: James Gordon
Massimo Rossi: Harvey Dent/Due Facce
Tiziana Avarista: Rachel Dawes
Renato Mori: Lucius Fox
Fabrizio Pucci: Salvatore Maroni
Davide Marzi: Mike Engel
Roberta Greganti: Barbara Eileen Gordon
Francesco Pannofino: Chechen
Fabrizio Manfredi: Coleman Reese
Roberto Gammino: Sindaco Anthony Garcia
Massimo De Ambrosis: Chen Lau
Simone D'Andrea: Jonathan Crane/Spaventapasseri
Laura Romano: Anna Ramirez
Emidio La Vella: Wuertz
Paolo Marchese: Stephens
Alessandro Rossi: Gambol
Claudio Fattoretto: Gillian B. Loeb
Simone Mori: Direttore di banca

 

La trama


Stasera in tv su Italia 1 Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan (1)

 

Con l’aiuto del tenente Jim Gordon (Gary Oldman) e del nuovo Procuratore Distrettuale, Harvey Dent (Aaron Eckhart), il miliardario Bruce Wayne (Christian Bale) nei panni di Batman vuole debellare per sempre il crimine organizzato di Gotham City.

Inizialmente sembra che il piano possa riuscire, ma ben presto i tre diventano le vittime di un pericoloso malvivente, il Joker (Heath Ledger), che getta Gotham nell’anarchia e fa sì che il Cavaliere Oscuro si trovi molto vicino ad oltrepassare il confine tra ricerca di giustizia e fame di vendetta, ciò che distingue un eroe da un vigilante.

 

Il nostro commento


 

Siamo di fronte al Batman definitivo, il regista Christopher Nolan dopo aver riavviato il franchise con Batman Begins ed esplorato le origini del Crociato incappucciato lo pone di fronte alla malvagità pura e folle del caos fatto persona, il memorabile Joker del compianto Heath Ledger che si allontana da Jack Nicholson, per caratterizzare un ultimo personaggio che si ciba di terrore e anarchia.

Dopo gli estremisimi cromatici della deriva "pop" di Joel Schumacher, culminata in un Batman cartoonizzato all'estremo, i cultori del fumetto hanno finalmente un Batman che rispecchia la connotazione dark donata al personaggio da Frank Miller, in questo caso calata in un dramma epicheggiante e iperrealistico che ci porta nei meandri di un Gotham City reale in cui il Crociato incappucciato prende la forma di un vigilante e prosegue il suo percorso per diventare un supereroe, un percorso che includerà caduta e sacrificio.

Il realismo della messinscena, il notevole equilibrio tra eroe e antagonista, le sfumature epiche date al ruolo di un supereroe dai molti lati oscuri sono tutti elementi che fanno de Il cavaliere oscuro uno dei migliori cinecomic di sempre con il suo conflitto morale tra ricerca di giustizia e male necessario.

 

Batman: No, no. Perché Joker non può vincere. Gotham ha bisogno del suo vero eroe.
Gordon: No.
Batman: O muori da eroe, o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo. Io posso fare queste cose, perché non sono un eroe. Non come Dent. Le ho uccise io quelle persone, questo posso essere.
Gordon: No no no, non puoi, non sei così...
Batman: Io sono quello di cui Gotham ha bisogno. Dillo a tutti....
Gordon parlando al memoriale di Harvey Dent: Un eroe. Non l'eroe che meritavamo ma quello di cui avevamo bisogno. Un paladino, un cavaliere senza macchia....
Gordon parlando a Batman: Ti daranno la caccia.
Batman: Tu mi darai la caccia, mi condannerai, mi sguinzaglierai dietro i cani, perché è quello che deve succedere. Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.
Figlio di Gordon: Batman! Batman! Perché scappa?
Gordon: Perché dobbiamo dargli la caccia.
Poliziotti: Avanti SWAT, entriamo, via via, muoversi.
Figlio di Gordon: Ma non ha fatto niente.
Gordon: Perché Batman è l'eroe che Gotham merita, ma non quello di cui ha bisogno adesso. E quindi gli daremo la caccia. Perché lui può sopportarlo. Perché lui non è un eroe. È un guardiano silenzioso che vigila su Gotham. Un Cavaliere Oscuro.

 

Curiosità




  • Il film è stato candidato a 8 Premi Oscar (miglior montaggio sonoro, fotografia, scenografia, trucco, montaggio, sonoro, effetti speciali e miglior attore non protagonista) vincendo due statuette: miglior montaggio sonoro e miglior attore non protagonista per Heath Ledger (postumo).

  • Dopo aver visto la sua performance in Thank You for Smoking, Christopher Nolan ha pensato che Aaron Eckhart sarebbe stato perfetto per il ruolo del procuratore distrettuale Harvey Dent.

  • Nonostante le speculazioni infinite su quale l'attore sarebbe stato scelto per rappresentare il Joker, Heath Ledger è sempre stata la sola e unica scelta di Christopher Nolan per il ruolo. Quando gli è stato chiesto il motivo di questo casting inaspettato, Nolan ha risposto semplicemente: "Perché lui è senza paura". Ha poi aggiunto che i due si erano incontrati per discutere del personaggio ancora prima che ci fosse una sceneggiatura per il film.

  • L'attore e musicista Dwight Yoakam ha rifiutato due ruoli diversi in questo film. Uno era per la parte del detective Wuertz (poi interpretato da Ron Dean), così come la piccola parte del direttore della Gotham National Bank (interpretato da William Fichtner).

  • Anche se Christopher Nolan le ha offerto di nuovo la parte, Katie Holmes ha deciso di non riprendere il suo ruolo di Rachel Dawes, preferendo essere co-protagonista con Diane Keaton e Queen Latifah della commedia 3 Donne al verde uscita quello stesso anno. Sarah Michelle Gellar, Isla Fisher, Emily Blunt e Rachel McAdams sono state tutte considerate come sostitute della Holmes prime che il ruolo andasse di Maggie Gyllenhaal.

  • In preparazione per il suo ruolo di Joker, Heath Ledger si rintanò in una stanza di motel per circa sei settimane. Durante questo soggiorno prolungato di clausura, Ledger ha scavato in profondità nella psicologia del personaggio dedicandosi allo sviluppo di ogni singolo tic del Joker, vale a dire la voce e la risata sadica che non dovevano avere nulla a che fare con quelle di Jack Nicholson nel Batman del 1989. L'interpretazione di Ledger del Joker è basata principalmente su musicista punk Sid Vicious combinato con i manierismi psicotici del personaggio di Malcolm McDowell, Alex De Large, in Arancia Meccanica.




  • Christopher Nolan e i suoi co-autori, Jonathan Nolan e David S. Goyer, ha scelto da subito di non esplorare le origini del Joker.

  • E' opinione di Michael Caine che Heath Ledger abbia superato il Joker di Jack Nicholson: "Jack lo ha raffigurato come un clown, simpatico ma malvagio, come un vecchio zio assassino. Poteva essere divertente e far ridere, Heath è andato invece in un direzione completamente diversa rispetto a Jack, lui è uno psicopatico davvero spaventoso. Lui è un ragazzo eccezionale e il suo Joker sta per essere una rivelazione infernale in questo film". Caine ha basato questa sua convinzione su una scena in cui il Joker fa visita all'attico di Bruce Wayne. l'attore non aveva mai incontrato Ledger prima di allora, così quando Ledger è arrivato ed ha eseguito la scena Caine ne ebbe un tale spavento da dimenticare le battute.

  • Bruce Wayne evolve e porta un nuovo costume di Batman nel film. Questo costume è  un miglioramento di quello indossato in Batman Begins, E' molto più confortevole e ha reso più agile la performance di Christian Bale. E' stato costruito assemblando 200 singoli pezzi di gomma, fibra di vetro, maglia metallica e nylon (dando una sensazione di sofisticata tecnologia), con l'aggiunta di bande elastiche per stringere il costume così da adattarlo a Bale. Il cappuccio della tuta è basato su un casco da motociclista e separato dal pezzo del collo, permettendo a Bale di muovere la testa sia lateralmente che verticalmente ed è dotato di lenti oculari bianche per replicare l'effetto del Bat-sonar.

  • Il make-up del Joker è composto da tre pezzi di silicone stampato, che ha richiesto meno di un'ora ogni giorno di riprese per applicarlo su Heath Ledger. Ledger ha descritto il make-up come molto comodo da indossare e "una nuova tecnologia che è molto più veloce da applicare delle normali protesi".

  • Una volta che saputo che sarebbe stato Heath Ledger ad interpretare il Joker, la costumista Lindy Hemming ha basato l'abbigliamento su una eclettica line-up di stili che vanno da Vivienne Westwood a John Lydon, fino a Iggy Pop, Pete Doherty e Alexander McQueen. L'obiettivo della Hemming è stato quello di modificare l'aspetto familiare del Joker con "un aspetto più giovane e trendy", al fine di rappresentare la generazione di Ledger.

  • David S. Goyer e Christopher Nolan hanno collaborato alla storia del film. La sceneggiatura è stata scritta da Nolan e suo fratello Jonathan Nolan. Dopo aver visto 'il cavaliere oscuro', Goyer ha dichiarato: "Non posso credere che il mio nome sia su un film così buono".




  • Insieme a Spider-Man 3 e Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma, questo film è stato il più veloce a raggiungere i 100 milioni di dollari (ci sono voluti soli due giorni), mentre ha raggiunto i 400 milioni dollari dopo solo 43 giorni dalla sua uscita, che è meno della metà del tempo impiegato da Shrek 2, l'ex detentore del record.

  • Christian Bale ha ottenuto di poter tenere la maschera di Batman alla fine delle riprese.

  • Il volto del Joker è stato progettato dallo stesso  Heath Ledger, che ha utilizzato trucco bianco da clown e cosmetici acquistati in una farmacia. Una volta che il suo look è stato approvato, il team responsabile del trucco ha replicato fedelmente il lavoro di Ledger per ogni giorno delle riprese.

  • Il sangue sullo schermo si vede in tutto solo in tre occasioni: sul volto del finto Batman prigioniero del Joker, sul cuscino di Harvey in ospedale e sul braccio di Batman a causa del cane che lo attacca. La maggior parte delle violenze avvengono fuori schermo o sono celate grazia a studiate angolazioni di ripresa.

  • Poco prima del debutto in DVD del film, la Warner Bros. ha dovuto affrontare un'azione legale intentata dalla città di Batman, in Turchia (pronunciata "bot-min") nel novembre del 2008. Anche se non è stato utilizzato nel titolo, il nome del personaggio di Batman è stata considerata una violazione.

  • Altri attori presi in considerazione per l'ambito ruolo di Harvey Dent: Mark Ruffalo, Liev Schreiber e Josh Lucas.

  • Questo è Il primo film di Batman in cui non appare la residenza di Bruce Wayne, anche se è menzionata. Questo è fedele al fumetto visto che nel periodo dal 1969 ai primi anni del 1980, Batman si era trasferito lontano da maniero Wayne e viveva in un attico. Tuttavia questa abitazione, sita in cima all'edificio della Fondazione Wayne, fruiva di una Batcaverna segreta a cui si poteva accedere attraverso un ascensore nascosto.

  • Nella versione italiana del Batman di Tim Burton, la voce di Jack Nicholson è dell'attore Giancarlo Giannini. In questo film, Heath Ledger è stato doppiato dal figlio di Giannini, l'attore Adriano Giannini.

  • Heath Ledger ha diretto entrambi i video amatoriali che il Joker invia alle tv. Il primo video che coinvolge il finto Batman è stato fatto sotto la supervisione di Nolan che in seguito ha pensato che Ledger aveva fatto così bene con quella sequenza che sentiva non fosse necessario per lui essere presente quando è venuto il momento di girare la scena in cui il giornalista Mike Engel legge la dichiarazione del Joker.

  • Durante le riprese della scena di inseguimento con il Joker e i furgoni della SWAT una delle uniche quattro macchine da presa IMAX esistenti al mondo in quel momento è stata distrutta.

  • Heath Ledger ha vinto un totale di 32 premi postumi come Migliore Attore per il suo lavoro su questo film tra cui: un Oscar, un Golden Globe, un BAFTA, un SAG e un Critics' Choice Award. Gli unici premi in cui è stato candidato, ma che non ha vinto sono un Satellite Award (andato a Michael Shannon per Revolutionary Road) e un London Film Critics' Circle Award per l'attore dell'anno (andato a Mickey Rourke per The Wrestler).

  • Bruce Wayne guida una Lamborghini Murcielago nel film. Il termine spagnolo per "pipistrello" è proprio "Murciélago".

  • Aaron Eckhart è tecnicamente il terzo attore ad interpretare Harvey Dent / Due Facce in un lungometraggio. Billy Dee Williams ha ritratto un Dent prima di essere sfigurato nel Batman di Tim Burton, ma lui non è diventato Due Facce fino a Batman Forever, dove Tommy Lee Jones ha preso il ruolo (in questo film la trasformazione di Dent è  brevemente mostrata in un flashback in cui Batman cerca di salvarlo dal Boss Maroni). Questo è il primo film di Batman ha raccontare l'origine di Due Facce, a partire da Harvey Dent come procuratore distrettuale di Gotham fino all'incidente che lo sfigura e alla follia che ne segue tramutandolo in un supercriminale.




  • A Matt Damon è stato offerto il ruolo di Harvey Dent, ma ha dovuto rifiutare a causa di un conflitto di programmazione con le riprese di Invictus - L'invincibile, altro film della Warner Bros..

  • Paul Bettany, Lachy Hulme, Adrien Brody, Steve Carell e Robin Williams hanno tutti espresso pubblicamente interesse al ruolo del Joker non sapendo che Christopher Nolan ha sempre avuto Heath Ledger in mente.

  • Il film è dedicato a Heath Ledger , ma c'è anche una dedica a Conway Wickliffe, uno stuntman morto al volante di un auto in un incidente avvenuto durante le riprese.

  • Nei primi minuti di ogni film della trilogia il villain principale (Ra's Al Guhl, Joker, Bane) si traveste da uno dei suoi scagnozzi e pronuncia un breve discorso.

  • Il film utilizza numerosi elementi della prima apparizione del Joker nel fumetto Batman # 1, pubblicato nel 1940. Sia ne Il cavaliere oscuro che in Batman # 1, il Joker annuncia pubblicamente i suoi crimini prima di commetterli, si toglie il trucco e si traveste come un ufficiale di polizia per ottenere l'accesso ad una persona che ha minacciato di uccidere, si avvale di una potente bomba nascosta per fuggire di prigione, ruba e uccide non per guadagno personale, ma semplicemente per creare caos e disordine e mette in crisi gli affari dei mafiosi vecchio stile della città.

  • Durante la scena dell'ospedale, quando il Joker è travestito da infermiera, il nome sulla targhetta recita Matilda: è il nome della figlia di Heath Ledger.

  • La deturpazione di Due Facce è stato creata con l'ausilio della computer grafica, piuttosto che con protesi e make-up, Questo perchè il regista Christopher Nolan pensava che non importa quanto fosse stato buono il make-up non avrebbe avuto l'effetto voluto.

  • Christopher Nolan ha chiesto ad Aaron Eckhart di non dare alcun tic o espressione particolare al suo Due Facce al fine di rendere il personaggio il meno "appariscente" possibile.

  • Il film costato 185 milioni di dollari ha superato il miliardo d'incasso worldwide.


 

I cortometraggi d'animazione direct-to-video


 

Il lasso di tempo che intercorre tra Batman Begins e Il cavaliere oscuro è stato idealmente riempito da Batman - Il cavaliere di Gotham, raccolta di 6 cortometraggi d'animazione realizzati da DC Comics e Warner Bros. Animation.

Il film è composto da sei episodi animati ispirati al personaggio di Batman e realizzati dagli studi giapponesi Madhouse, Studio 4°C, Production I.G e Bee Train. Negli episodi compaiono quattro supercriminali: Deadshot, Spaventapasseri, Killer Croc e l'Uomo in Nero.

Il doppiaggio statunitense del film non vede Christian Bale nel ruolo di Batman, bensì Kevin Conroy, storico doppiatore del personaggio nelle serie televisive. Tra gli altri interpreti, Gary Dourdan (CSI: Scena del crimine), Ana Ortiz (Ugly Betty), Parminder Nagra (Sognando Beckham), David McCallum (NCIS), George Newbern (Il padre della sposa) e Alanna Ubach (La rivincita delle bionde). Anche per l'edizione italiana è stato utilizzato il cast storico della serie animata degli anni '90.

 

 

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

 

La colonna sonora




  • Le musiche originali del film sono di Hans Zimmer (Il cavaliere oscuro - Il ritorno) e James Newton Howard (Lanterna Verde) che tornano a collaborare con Christopher Nolan dopo aver musicato Batman Begins.

  • Il tema musicale di Batman si può ascoltare solo due volte nel film, i compositori Hans Zimmer e James Newton Howard hanno deciso che un tema eroico che uno spettatore avrebbe potuto canticchiare avrebbe portato ad ignorare la complessità e l'oscurità del personaggio. Sentendo la melodia solo due volte si è voluto creare quella cosa che Zimmer definisce una "prefigurazione musicale".


 

TRACK LISTINGS:

1. Why So Serious?
2. I'm Not A Hero
3. Harvey Two-Face
4. Aggressive Expansion
5. Always A Catch
6. Blood On My Hands
7. A Little Push
8. Like A Dog Chasing Cars
9. I Am The Batman
10. And I Thought My Jokes Were Bad
11. Agent Of Chaos
12. Introduce A Little Anarchy
13. Watch The World Burn
14. A Dark Knight

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

 

  • shares
  • Mail