I film preferiti di Stephen King per il 2009

A cavallo tra un anno e l’altro siamo tutti propensi a tirare le somme dei 365 giorni appena trascorsi e per qualche giorno veniamo sommersi di classifiche di ogni genere. Tra quelle a carattere cinematografico, direi anche tra le più curiose ma sostanzialmente inutili, c’è anche quella stilata da Stephen King per Entertainment Weekly in

A cavallo tra un anno e l’altro siamo tutti propensi a tirare le somme dei 365 giorni appena trascorsi e per qualche giorno veniamo sommersi di classifiche di ogni genere. Tra quelle a carattere cinematografico, direi anche tra le più curiose ma sostanzialmente inutili, c’è anche quella stilata da Stephen King per Entertainment Weekly in cui seleziona la sua top 10 dei migliori film del 2009. Secondo il re dell’horror quello appena trascorso è stato un anno di serie B.

Ecco la sua lista, con scelte bizzarre ma ampiamente spiegate.

10. 2012: un salto indietro nel mondo dei grandi disaster movies degli anni ’70s.”

9. Fantastic Mr Fox: Farà urlare di emozione sia i bambini che gli adulti

8. Pelham 1 2 3: Fa sembrare Nemico Pubblico una cosa da ragazzini

7. Law Abiding Citizen: Scritto con grandissima intelligenza, affilato come un rasoio

6. District 9: Se 2012 è un buon formaggio, allora questo film è un ottimo vino

5. The Reader: Hanna di Kate Winslet è la migliore interpretazione dell’anno

4. Disgrace: Splendida scenografia, storia ipnotica

3. The Road: Veramente duro da vedere, ma Viggo Mortensen merita l’Oscar

2. L’ultima casa a sinistra: Il miglior remake del decennio.

1. The Hurt Locker: Un dramma scritto benissimo su quanto si possa essere dipendenti dal rischio e dalla violenza.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →