Ridley Scott vorrebbe far uscire il suo Robin Hood in 3D. La Universal dice di no

Effetto Avatar o attacco di follia? Ridley Scott avrebbe chiesto alla Universal un budget aggiuntivo di 8 milioni di dollari per poter trasformare il suo Robin Hood , in fase di post-produzione, in un film in 3D. Dalla major è già arrivata una dichiarazione ufficiale in cui viene negata la possibilità che il nuovo avventuroso

di simona



Effetto Avatar o attacco di follia? Ridley Scott avrebbe chiesto alla Universal un budget aggiuntivo di 8 milioni di dollari per poter trasformare il suo Robin Hood , in fase di post-produzione, in un film in 3D. Dalla major è già arrivata una dichiarazione ufficiale in cui viene negata la possibilità che il nuovo avventuroso film di Scott possa arrivare sugli schermi in tre dimensioni, perciò possiamo tranquillizzarci.

A quanto sembra, comunque, la mania degli occhialetti – probabilmente anche a causa del successo planetario di Avatar – ha contagiato un po’ tutti ad Hollywood e alcuni rumors vorrebbero George Lucas al lavoro su un progetto di riedizione di Guerre Stellari mentre Peter Jackson starebbe accarezzando l’idea di aggiornare con la tecnologia 3D Il Signore degli Anelli e di riportare nei cinema l’intera trilogia dopo l’uscita di Lo Hobbit, nel 2012.

Voi cosa ne pensate, preferite che certi capolavori restino intatti, oppure vi piacerebbe vedere il Millennium Falcon volare sopra la platea, per poi trovarvi circondati da elfi, nani ed orchi in un’epica scena di battaglia?

Fonte: TimesOnline e Collider

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →