Resident Evil 6: via alle riprese in autunno

Riprese al via in autunno. Paul W.S. Anderson ufficializza l'arrivo di Resident Evil 6, con Milla Jovovich ovviamente mattatrice

Una saga infinita, che ha probabilmente iniziato a dare segni di cedimento con il 5° pessimo capitolo. Eppure Resident Evil continua ad incassare, tanto da 'costringere' la Sony ad andare avanti. 102 milioni di dollari con il primo capitolo, uscito nel 2002; 129 con il secondo; 147 con il terzo; addirittura 296 con il quarto; ed infine 240 milioni con il quinto, visto al cinema lo scorso anno.

Inizialmente annunciato in sala per il 12 settembre del 2014, Resident Evil 6 sembrava potesse slittare al 2015, come confessato da Milla Jovovich su Twitter. Di notizie certe, fino ad oggi, non ne avevamo, se non fosse che Paul W.S. Anderson, via Star, abbia annunciato il via alle riprese.

Che si terranno in autunno. Questo autunno. Conclusa la lavorazione di Pompei, Anderson tornerà immediatamente alla sua creatura preferita, in modo da poter uscire proprio nel settembre del 2014, come rivelato dalla Sony mesi e mesi fa. Slittamento bocciato, in conclusione, e tempistica di produzione confermata.

Al momento non si conoscono dettagli di nessun tipo sull'eventuale trama, ne' sul cast che andrà ad affiancare l'immancabile Jovovich, non solo moglie del regista ma anche Alice a vita. Al posto del banale '6', è facile immaginare che il titolo prenderà una strada decisa e precisa, come avvenuto con gli ultimi 4 capitoli, rispettivamente titolati Apocalypse, Extinction, Afterlife e Retribution.

  • shares
  • Mail