Habemus Papam di Nanni Moretti: al via le riprese

Uno dei film italiani più attesi dell’anno? Non so per voi, ma per il sottoscritto sì. Sono iniziate ieri le blindatissime riprese di Habemus Papam, ritorno in cabina di regia di Nanni Moretti. Quattro anni dopo Il Caimano, 6.796.000 euro incassati e 6 David di Donatello vinti, compreso Miglior Film e Miglior Regia, Moretti torna


Uno dei film italiani più attesi dell’anno? Non so per voi, ma per il sottoscritto sì. Sono iniziate ieri le blindatissime riprese di Habemus Papam, ritorno in cabina di regia di Nanni Moretti. Quattro anni dopo Il Caimano, 6.796.000 euro incassati e 6 David di Donatello vinti, compreso Miglior Film e Miglior Regia, Moretti torna così in sala, prodotto come al solito dalla sua Sacher Film e da Fandango, in collaborazione con Rai Cinema.

Protagonista del film l’icona francese Michel Piccoli, affiancato dallo stesso Nanni Moretti, Jerzy Stuhr, Renato Scarpa, Margherita Buy e Franco Graziosi. Le riprese si svolgono interamente a Roma, per un titolo che cercherà di essere pronto per la Croisette 2010, abbonata alle pellicole del Nanni nazionale. Dopo aver vestito i panni del Premier Berlusconi, Moretti vestirà quelli di uno psichiatra che si occuperà niente meno che del Santo Padre in persona, lavoro richiesto dal consiglio dei cardinali in Vaticano perché il nuovo eletto non si sente di assumere le responsabilità della carica.

Tra i ‘consiglieri’ del regista anche il monsignor Gianfranco Ravasi, che ha dichiarato di aver letto la sceneggiatura del film e di esser stato spesso, negli ultimi mesi, in contatto con l’autore della Stanza del figlio, Palma d’Oro 2001.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →