Colin Firth, Matthew Macfadyen e Jim Sturgess nella Terra Promessa di Michael Winterbottom

La notizia arriva da Berlino, dove Michael Winterbottom si è recato per presentare in concorso alla 60a Berlinale, The Killer Inside Me – aspramente criticato il mese scorso dal pubblico del Sundance Film Festival per l’eccessiva violenza mostrata e ora in corsa per l’Orso d’Oro (qui il trailer ed alcune foto del film). Colin Firth

di simona

La notizia arriva da Berlino, dove Michael Winterbottom si è recato per presentare in concorso alla 60a Berlinale, The Killer Inside Me – aspramente criticato il mese scorso dal pubblico del Sundance Film Festival per l’eccessiva violenza mostrata e ora in corsa per l’Orso d’Oro (qui il trailer ed alcune foto del film).

Colin Firth (che è già stato diretto dal cineasta in Genova) e Matthew Macfadyen sono stati ingaggiati per affiancare Jim Sturgess nel nuovo progetto cinematografico su cui il regista è attualmente al lavoro: The Promised Land. Descritto come un thriller politico ambientato in Palestina nel 1948, quando il Paese era sotto il dominio britannico; il film – sceneggiato da Laurence Coriat – tratta la delicata questione mediorientale, concentrandosi sulla divisione del paese che ha dato il via alla creazione dello stato di Israele. Il progetto costerà intorno ai 5 milioni di dollari e dovrebbe essere girato questa estate. Sono pronta a scommettere che The Promised Land desterà non poche polemiche da parte di entrambe le fazioni.

Fonte: The Hollywood Reporter

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →