• Film

Dal 12 marzo al cinema: Appuntamento con l’amore, Chloe – Tra seduzione e inganno, Donne senza uomini, Legion, Mine vaganti, Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: Il ladro di fulmini, La valigia sul letto

Dei dell’Olimpo, angeli venuti dal Cielo per punire la razza umana, mine vaganti in cerca di comprensione, donne senza uomini in cerca di emancipazione e diritti, storie d’amore romantiche e storie d’amore torbide. È più o meno questa la scena di questo venerdì, che vede sette titoli in uscita nelle nostre sale. I più interessanti


Dei dell’Olimpo, angeli venuti dal Cielo per punire la razza umana, mine vaganti in cerca di comprensione, donne senza uomini in cerca di emancipazione e diritti, storie d’amore romantiche e storie d’amore torbide. È più o meno questa la scena di questo venerdì, che vede sette titoli in uscita nelle nostre sale. I più interessanti per i cinefili saranno sicuramente i lavori di Shirin Neshat, premiata col Leone d’Argento a Venezia, Atom Egoyan e Ferzan Ozpetek, ma provate a spulciare anche fra gli altri film per vedere se non c’è qualcos’altro di interessante.
Come sempre di seguito trovate trame, dettagli dei film, recensioni e trailer in italiano.

Appuntamento con l’amore: la pellicola ruota attorno a dieci differenti storie ambientate a Los Angeles proprio il giorno di San Valentino. Più che le trame, spiccano i nomi del cast: Jessica Alba, Kathy Bates, Jessica Biel, Bradley Cooper, Eric Dane, Patrick Dempsey, Hector Elizondo, Jamie Foxx, Jennifer Garner, Topher Grace, Anne Hathaway, Ashton Kutcher, Queen Latifah, Taylor Lautner, George Lopez, Shirley MacLaine, Emma Roberts, Julia Roberts, Taylor Swift, Shea Curry e Kamilla Bjorlin. Dirige il tutto Garry Marshall. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Chloe – Tra seduzione e inganno: una donna di successo è assillata dal sospetto che il marito la tradisca. Decide allora di metterlo alla prova, ingaggiando una squillo che tenti di sedurlo. Le complicazioni conseguenti metteranno in pericolo non solo l’equilibio coniugale, ma l’intera famiglia. Il ritorno di Atom Egoyan con un thriller, remake del francese Nathalie…. Con Julianne Moore, Liam Neeson ed Amanda Seyfried. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Donne senza uomini: Iran, 1953. Il film racconta la storia di quattro donne sullo sfondo del colpo di stato architettato dalla CIA. C’è la prostituta Zarin, alle prese con i suoi clienti; c’è Munis e la sua decisione di suicidarsi; c’è Fakhiri, con un marito che non ama; infine abbiamo Faezeh, donna dal passato traumatico. Ad unire i loro destini c’è un bellissimo giardino di orchidee, un luogo quasi utopico di indipendenza e conforto… Esordio nel lungometraggio della celebre visual artist iraniana Shirin Neshat, insieme di alcune sue videoinstallazioni. Con Pegah Feridon, Arita Shahrzad, Shabnam Tolouei e Orsi Tóth. Leone d’Argento per la regia a Venezia 66. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Legion: Dio ha smesso di credere nella razza umana, ha perso ogni fiducia e invia sulla Terra l’esercito dei suoi angeli affinchè sistemino le cose. Il solo a frapporsi fra gli uomini e l’apocalisse, è l’arcangelo Michele. L’unica speranza rimasta al genere umano è riposta in un gruppo di disadattati e nella nascita di un bambino che potrebbe essere il secondo avvento del Messia. Fanta-horror-apocalittico diretto da Scott Charles Stewart; con Paul Bettany, Dennis Quaid, Tyrese Gibson e Jon Tenney. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Mine vaganti: c’è molta attesa per il ritorno di Tommaso, che ha lasciato da tempo la Puglia per trasferirsi a Roma. La mamma Stefania, il padre Vincenzo, la nonna, gli zii, la sorella e gli amici, vorrebbero tutti che Tommaso tornasse al paese ed affiancasse il fratello Antonio nella gestione del pastificio di famiglia. Non mancano però sorprendenti rivelazioni e colpi di scena. Ed anche per questo il soggiorno di Tommaso dovrà protrarsi ben più a lungo del previsto… Prima commedia “pura” per Ferzan Ozpetek. Con Riccardo Scamarcio, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi, Ennio Fantastichini, Lunetta Savino ed Elena Sofia Ricci. Presentato a Berlino, e prossimamente in concorso a Tribeca. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: Il ladro di fulmini: tratto da Percy Jackson and the Lightning Thief, primo di una serie di cinque romanzi per bambini dello scrittore Rick Riordan, il film ha come protagonista Percy Jackson, figlio dodicenne e per metà umano di Poseidone. In compagnia dei suoi due migliori amici, il ragazzo dovrà intraprendere un lungo viaggio attraverso l’America dei nostri giorni per salvare la madre, restituire a Zeus le saette che gli sono state rubate ed impedire una sanguinosa guerra fra gli Dei. Questo fantasy rappresenta quindi il primo episodio di una nuova saga fantasy per ragazzi. In cabina di regia c’è Chris Columbus, padre dei primi due Harry Potter cinematografici. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

La valigia sul letto: Achille e Brigida sono nei guai: a lui non piace il suo lavoro e con la moglie il rapporto va malissimo. A quel punto decide di cambiare cognome e di diventare parente di un pericoloso mafioso. La polizia li fa entrare nel programma di protezione; la coppia spera di ottenere un nuovo lavoro, una nuova casa, traslocare in una nuova città e quindi cambiare vita. Ci riusciranno? Commedia italiana di e con Eduardo Tartaglia; nel cast anche Veronica Mazza, Biagio Izzo, Maurizio Casagrande, Ernesto Mahieux e Alena Seredova. Qui il trailer italiano.

I Video di Cineblog