• Film

Dal 19 marzo al cinema: È complicato, Fuori controllo, Il profeta, Io sono l’amore, Tutto l’amore del mondo

Finalmente è arrivato, e non ce n’è per nessuno. Il profeta, il nuovo film di Jacques Audiard, è un capolavoro e in redazione ha già fatto breccia in più cuori (la prima media dei voti, giusto per curiosità, è sopra il 9). Oggi anche il pubblico italiano potrà vedere di che film stiamo parlando. Un’opera


Finalmente è arrivato, e non ce n’è per nessuno. Il profeta, il nuovo film di Jacques Audiard, è un capolavoro e in redazione ha già fatto breccia in più cuori (la prima media dei voti, giusto per curiosità, è sopra il 9). Oggi anche il pubblico italiano potrà vedere di che film stiamo parlando. Un’opera che aggiunge un tassello fondamentale al genere carcerario, scrivendo nuove regole e riscrivendone altre. Duro e realistico, ma capace di distillare dalla realtà anche la magia. Richiesta sincera: non perdetelo per nulla al mondo. Solo dopo potrete godervi È complicato, la nuova commedia di Nancy Meyers, o Fuori controllo, il nuovo thriller di Martin Campbell. Ricordiamo invece agli spettatori milanesi e romani che nelle loro città esce Io Sono l’Amore, il nuovo film di Luca Guadagnino con Tilda Swinton che uscirà in tutta Italia da venerdì prossimo.
Come sempre qui di seguito trovate le trame dei film, le recensioni e i trailer italiani.

È complicato: Jane è la madre di tre ragazzi, gestisce un ristorante-panetteria ed è divorziata. Un giorno l’ex marito Jake si risposa con una giovanissima ragazza e Jane si ritrova… a letto con lui: ora lei è l’amante! In tutto questo caos arriva Adam, l’architetto di Jane: lui si è innamorato della donna… Arriva in sala la nuova commedia di Nancy Meyers; con Meryl Streep, Steve Martin e Alec Baldwin. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Fuori controllo: Thomas Craven è un detective della omicidi al Dipartimento di polizia di Boston. Gli è rimasta solo la figlia Emma, che un giorno viene uccisa sulla porta di casa. Craven inizia ad indagare e scoprirà la doppia vita della figlia, ma non solo… Martin Campbell torna al cinema con un thriller che è l’adattamento di una mini serie televisiva del 1985; con Mel Gibson, Ray Winstone, Danny Huston, Bojana Novakovic e Shawn Roberts. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Il profeta: Malik El Djebena entra in carcere a 19 anni. Analfabeta e immaturo, dovrà restarci dentro per 6. Verrà preso sotto l’ala protettrice di un potente clan interno, ma solo se sarà disponibile a fare qualche “compito”, primo fra tutti quello di uccidere un uomo… Finalmente giunge in Italia il capolavoro di Jacques Audiard. Con Tahar Rahim, Alaa Oumouzoune e Niels Arestrup. Gran Premio della Giuria a Cannes, 9 César e decine di altri premi e nomination. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Io sono l’amore: storia familiare ambientata nella Villa Recchi dove vive l’omonima famiglia composta da Emma e Tancredi e i loro figli, Elisabetta, Edoardo, Gianluca. Nel freddo campo di battaglia c’è anche Antonio, il cuoco della casa, che potrebbe accendere la passione della signora Recchi… Nuovo film di Luca Guadagnino; con Tilda Swinton, Flavio Parenti, Edoardo Gabbriellini, Alba Rohrwacher, Pippo Delbono, Diane Fleri, Maria Paiato, Marisa Berenson e Waris Ahluwalia. Presentato a Venezia 66 in Orizzonti e poi a Toronto e Berlino. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Tutto l’amore del mondo: quattro inseparabili amici partono alla scoperta delle mete più divertenti e romantiche d’Europa. Barcellona, Parigi, Amsterdam e infine l’Inghilterra. Un viaggio on the road che porterà i nostri protagonisti a conoscersi meglio e ad innamorarsi… Film diretto da Riccardo Grandi; con Nicolas Vaporidis (anche produttore), Sergio Rubini, Myriam Catania, Antonio Gerardi, Claudio Pacifico ed Enrico Montesano. Qui il trailer italiano.