• Film

Dal 23 aprile al cinema: Agora, La città verrà distrutta all’alba, Matrimoni e altri disastri, Misure straordinarie, Secondo tempo

Weekend in sala magro per questo venerdì. Sarà che da una parte ci sono state molte uscite interessanti lo scorso fine settimana e ce ne saranno anche il prossimo, e sarà anche che i distributori stanno iniziando a carburare per iniziare a regalarci i primi film del Festival di Cannes (inizierà ovviamente Robin Hood il


Weekend in sala magro per questo venerdì. Sarà che da una parte ci sono state molte uscite interessanti lo scorso fine settimana e ce ne saranno anche il prossimo, e sarà anche che i distributori stanno iniziando a carburare per iniziare a regalarci i primi film del Festival di Cannes (inizierà ovviamente Robin Hood il 14 maggio), ma oggi il pubblico dovrà scegliere tra soli cinque nuovi titoli. In testa troviamo sicuramente Agora, il nuovo, atteso e discusso lavoro di Alejandro Amenábar. Arriva (finalmente) dopo quasi un anno dalla presentazione a Cannes. Segue poi La città verrà distrutta all’alba, remake del cult firmato nei ’70 da George A. Romero. Di seguito trovate tutte le trame, le recensioni, i trailer italiani e le informazioni sui film in uscita da oggi nelle sale.

Agora: Alessandria d’Egitto, IV secolo D.C.; Agora ripercorre la storia di Hypatia di Alessandria, leggendaria astronoma e filosofa inventrice del planisfero e dell’astrolabio, che cerca il segreto per poter conservare tutti i saperi della sua civiltà. La sua vita è strettamente legata a quella dello schiavo Davus, da sempre innamorato di lei che ora, però, è costretto a scegliere se restarle vicino, oppure conquistare la libertà, convertendosi al cristianesimo… Arriva finalmente in sala il dramma storico diretto da Alejandro Amenábar, presentato fuori concorso a Cannes. Con Rachel Weisz, Max Minghella, Oscar Isaac, Ashraf Barhom, Michael Lonsdale, Rupert Evans e Homayoun Ershadi. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

La città verrà distrutta all’alba: in una piccola città dello Iowa, dopo lo schianto di un aereo che trasportava una misteriosa arma biologica, il terrore, la distruzione e la morte iniziano a dominare la scena: quella sconosciuta arma biologica ha contaminato le riserve d’acqua, facendo impazzire tutti gli abitanti… Diretto da Breck Eisner, l’apprezzato remake di uno dei primi film di George A. Romero. Con Timothy Olyphant, Radha Mitchell, Danielle Panabaker, Joe Anderson e Joe Reegan. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Matrimoni e altri disastri: la quarantenne Nanà vive a Firenze dove gestisce una piccola libreria insieme all’amica svampita Benedetta. Oppressa da una famiglia ultraborghese e delusa da un grande amore finito male, Nanà vive sola con il gatto Marcel e un ospite invadente, uno squinternato filmmaker svedese accampato oramai da mesi nel suo salotto; inoltre dà ripetizioni a Leonardo, intrattabile adolescente moderno, figlio di Benedetta. Da troppo tempo single, Nanà si troverà ad organizzare il matrimonio della sorella Beatrice con Alessandro… Commedia italiana diretta da Nina di Majo. Con Margherita Buy, Fabio Volo, Luciana Littizzetto, Francesca Inaudi e Mehmet Gunsur. Qui il trailer italiano.

Misure straordinarie: ispirato alla vera storia di John Crowley, il film porta in sala la storia di un uomo che ha saputo sfidare le convenzioni e mettere a rischio il proprio futuro per cercare una cura che potesse salvare i suoi due bambini, affetti dal morbo di Pompe: una malattia genetica così rara che nessuna compagnia farmaceutica ha mai ritenuto necessario finanziare la ricerca di una cura. Dramma diretto da Tom Vaughan, basato su un articolo apparso sul Wall Street Journal e sul successivo libro The Cure di Geeta Anand. Con Harrison Ford, Brendan Fraser e Keri Russell. Qui il trailer italiano.

Secondo tempo: docu-fiction italiana sul mondo degli Ultras. Regia di Fabio Bastianelli. Qui il trailer italiano.

I Video di Cineblog