Due prequel in 3D per Alien di Ridley Scott?

Non uno, bensì due. Ridley Scott ha ammesso ad un junket sul suo Robin Hood che in programma, nella sua testa, non c’è solo un prequel di Alien, da tempo annunciato, ma ben 2. Al momento il regista starebbe lavorando solo sul primo ‘nuovo capitolo’, in arrivo tra la fine del 2011 e l’inizio del



Non uno, bensì due. Ridley Scott ha ammesso ad un junket sul suo Robin Hood che in programma, nella sua testa, non c’è solo un prequel di Alien, da tempo annunciato, ma ben 2. Al momento il regista starebbe lavorando solo sul primo ‘nuovo capitolo’, in arrivo tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012, ma le basi per un altro sarebbero assolutamente già solide. Scott, sempre durante il junket, ha confermato come il ritorno del suo celebre mostro sarà in terza dimensione. Alien in 3D? Esatto.

Nell’attesa che maggiori e più dettagliate notizie arrivino alle nostre preoccupate orecchie, il regista ha parlato ad Mtv News del ‘primo’ ritorno di Alien, svelando parti importanti della trama. Queste le sue parole:

“Mentre parliamo, ho un mucchio di pagine accanto a me. Sappiamo già come sarà la storia. Ho già diverse persone che lavorano su disegni e modelli. La storia sarà ambientata nel 2085, circa 30 anni prima di Ellen Ripley. E sarà fondamentale questa volta riuscire a scoprire chi diavolo è Space Jockey. La Weyland-Yutani non è stata ancora formata, non ci sono colonie umane al di fuori del sistema solare, ma nella pellicola si vedrà l’inizio di tutto questo: il tentativo di fertilizzazione di alcuni pianeti per aumentare le possibilità di vita futura”.

E Sigourney Weaver?

“Tutto si svolgerà prima della sua nascita! Ma il personaggio principale sarà una donna”.

Niente Weaver in soldoni. Ma chi chiamare per interpretare la nuova ‘eroina’ di Alien? Che la caccia cominci.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →