32 milioni di dollari al botteghino americano per il ritorno di Nightmare

Massacrato dalla stampa americana (14% di recensioni positive su RottenTomatoes, voto medio 3.9) Nightmare è comunque riuscito a far suo il box office statunitense. 32 i milioni di dollari incassati dal film, dopo esserne costati 27, con una spaventosa media per sala, pari a 9,665 dollari. Freddy Krueger non è così riuscito a battere l’esordio



Massacrato dalla stampa americana (14% di recensioni positive su RottenTomatoes, voto medio 3.9) Nightmare è comunque riuscito a far suo il box office statunitense. 32 i milioni di dollari incassati dal film, dopo esserne costati 27, con una spaventosa media per sala, pari a 9,665 dollari. Freddy Krueger non è così riuscito a battere l’esordio record di Venerdì 13, capace l’anno scorso di incassare 40 milioni di dollari nelle prime 72 ore di programmazione, ma stiamo comunque parlando di una cifra altissima, con il passaparola che a questo punto influirà pesantemente sull’andamento futuro della pellicola. Dietro Krueger resiste splendidamente, dopo 6 fine settimana di programmazione, Dragon Trainer. Meno 29.5% per il cartoon della Dreamworks, arrivato ai 192 milioni di dollari casalinghi, con il muro dei 200 ormai pronto a cadere definitivamente.

Terza e quarta posizione per due commedie, ovvero Date Night – Notte folle a Manhattan e Piacere sono un po’ Incinta. Se il film con Steve Carell continua a comportarsi dignitosamente, arrivando ai 73 milioni di dollari, quello con Jennifer Lopez protagonista non vuole invece proprio decollare, perdendo così il -40.7% rispetto al già non esaltante incasso del weekend passato per arrivare ai 23 milioni di dollari. 5° pianta per una deludentissima new entry, ovvero Puzzole alla Riscossa. 6 milioni e mezzo di dollari per il ritorno di Brendan Fraser in sala (distrutto dalla stampa Usa: 2% di recensioni positive su Rotten, voto medio 2.3), con una media per sala di appena 2,169 dollari, seguito da The Losers, arrivato ai 18 milioni di dollari, dopo esserne costato 25, e Scontro tra Titani, che tocca il tetto dei 155 milioni di dollari casalinghi.

8° posizione per Kick-Ass, costato 30 milioni di dollari e con 42 milioni di dollari in cassa, che diventano 72 worldwide, con Death at a Funeral ed Oceans a chiudere la Top10, a quota 34 e 13 milioni di dollari. Ma attenzione al prossimo weekend, con l’arrivo monster di Iron Man 2, a caccia del miglior primo fine settimana di sempre in mano a Il Cavaliere Oscuro, con 158,411,483 dollari incassati 2 anni fa. Riuscirà Tony Stark a battere Batman?

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →