Iron Man 2 vola sopra i 6 milioni di euro al botteghino italiano

Un weekend amaro, soprattutto per le poche e deboli new entry. Ad approfittarne è stato nuovamente Tony Stark, ben felice di ritrovarsi una concorrenza zoppa e decisamente poco battagliera. Dopo l’ottimo esordio del fine settimana passato, Iron Man 2 si conferma in testa al box office, superando di slancio i 6 milioni di euro incassati



Un weekend amaro, soprattutto per le poche e deboli new entry. Ad approfittarne è stato nuovamente Tony Stark, ben felice di ritrovarsi una concorrenza zoppa e decisamente poco battagliera. Dopo l’ottimo esordio del fine settimana passato, Iron Man 2 si conferma in testa al box office, superando di slancio i 6 milioni di euro incassati in 10 giorni di programmazione. La pellicola è così ad un passo dal totale raggiunto dal primo capitolo, che verrà sicuramente ampiamente superato. Il tetto dei 10 milioni di euro è alla sua portata. Tra le nuove uscite a fare meglio di tutti è stato Notte folle a Manhattan, con 589.753,99 euro e 200 copie a disposizione. Un risultato sicuramente non esaltante, per un comico, Steve Carell, che qui in Italia non è ancora riuscito a fare breccia. Ed è un peccato.

Floppone in patria, Puzzole alla Riscossa ha deluso anche qui in Italia. 220 le copie a disposizione per la commedia della Eagle, 403.617,30 gli euro raccolti. Peggio ancora è andata a Dear John, ennesimo polpettone tratto da un romanzo di Nicholas Sparks, incapace di andare gli oltre 346.170,08 euro con poco più di 200 copie a disposizione, mentre può ritenersi soddisfatta Sabina Guzzanti del traguardo raggiunto da Draquila. 101 le copie della pellicola sparse per la penisola, 263.000 gli euro incassati, con la terza media per sala. Rispetto a Viva Zapatero!, 144.000 euro raccolti 5 anni fa al primo weekend, un bel passo avanti. Questa settimana, tra l’altro, il film verrà presentato a Cannes con annesse polemiche mediatiche, quindi aspettiamoci un segno + dal botteghino settimanale.

Per il resto continua a stupire Oceani 3D, arrivato ad un niente dai 2 milioni di euro, con Matrimoni e altri disastri che aggancia i 3 milioni di euro e Scontro tra titani i 7 e mezzo. Supera abbondantemente il milione di euro Cosa voglio di Più di Soldini, lo aggancia The Last Song, mentre Agora si conferma una piacevole sorpresa, con ben 2 milioni di euro raccolti. Disastrosi, per finire, Le ultime 56 ore, 98.000 euro incassati con una media per sala di 534 euro, Aiuto vampiro, 39,000 euro e una media per sala di 414 euro, Due vite per caso, 21.099 euro, e Christine Cristina, con 21.227 euro incasati. Ma attenzione a mercoledì, quando il ciclone Robin Hood invaderà i cinema di mezzo mondo, Italia compresa.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →