Cannes e dintorni 2010, torna la rassegna di Milano con qualche novità

I cinefili milanesi che non in questi giorni non possono essere sul tappeto rosso della Croisette possono tirare un sospiro di sollievo. Nonostante le voci di corridoio degli ultimi giorni avevano fatto temere il peggio, arriva oggi la conferma che le sale cinematografiche milanesi ospiteranno a giugno la tradizionale selezione dei film presentati all’ultimo Festival

I cinefili milanesi che non in questi giorni non possono essere sul tappeto rosso della Croisette possono tirare un sospiro di sollievo. Nonostante le voci di corridoio degli ultimi giorni avevano fatto temere il peggio, arriva oggi la conferma che le sale cinematografiche milanesi ospiteranno a giugno la tradizionale selezione dei film presentati all’ultimo Festival Internazionale di Cannes, con un attenzione particolare alla Quinzaine des Réalisateurs.

Saranno circa 25 i film proposti a Milano, tra il 9 e il 16 di giugno, proposti nella rassegna Cannes e Dintorni, realizzato grazie all’intervento (sembrerebbe provvidenziale) de Il Corriere della Sera, a sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Provincia e all’Agis.

Tra le anteprime che arricchiscono il calendario della rassegna: Bright Star di Jane Campion, presentato al Festival di Cannes dello scorso anno; City Island di Raymond De Felitta, commedia indipendente ambientata a New York; Thomas di Miika Soini e La piccola A di Salvatore D’Alia e Giuliano Ricci, film vincitori del 28esimo Bergamo Film Meeting

Da quest’anno però Cannes e dintorni non permette più la formula degli abbonamenti, ma semplicemente biglietti di ingresso per ogni film. Inoltre, grazie ai coupon che saranno pubblicati sul Corriere della Sera, si potranno acquistare biglietti al prezzo di 2 euro!

Lunedì 7 giugno alle 18.00, presso la Sala Buzzati del Corriere della Sera, i critici Paolo Mereghetti e Bruno Fornara incontreranno il pubblico per presentare i film della manifestazione.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Cannes

Tutto su Cannes →