Giampaolo Letta parla della Pirateria

Giampaolo Letta, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Medusa Film è stato intervistato da Cinemonitor sul tema della pirateria, ecco qualche estratto: “(…) Quella del Ministro Maroni che si è dichiarato uno scaricatore abituale è una provocazione forte che serve a portare all’attenzione dell’opinione pubblica il problema e a stimolare idee, riflessioni e iniziative sull’argomento.

di carla


Giampaolo Letta, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Medusa Film è stato intervistato da Cinemonitor sul tema della pirateria, ecco qualche estratto:

“(…) Quella del Ministro Maroni che si è dichiarato uno scaricatore abituale è una provocazione forte che serve a portare all’attenzione dell’opinione pubblica il problema e a stimolare idee, riflessioni e iniziative sull’argomento. Non è assolutamente vero che lo streaming sia legale. In questo caso non è responsabile il singolo utente, ma chi immette sulla rete, illegalmente, il contenuto protetto da copyright. Negli Stati Uniti, dove comunque il fenomeno è meno diffuso che altrove, le Majors si sono coordinate su misure informative con la collaborazione dei service providers. In pratica a coloro che scaricano illegalmente viene inviato il “warning” circa l’illegalità che si sta commettendo. In USA funziona.

In Italia contro la pirateria sono necessarie misure repressive severe. Nessuna iniziativa per modificare la legislazione corrente sulla pirateria è stata ancora intrapresa dal governo anche se sono a conoscenza, partecipando come membro dell’ANICA al tavolo tecnico sulla pirateria presso la Presidenza del Consiglio, che si stanno studiando e valutando le diverse normative europee e mondiali. (…) Sono convinto che per contrastare la pirateria non bastino misure legislative coercitive; parallelamente bisogna realizzare un’offerta legale, a pagamento, attraverso gli strumenti tecnologici disponibili in rete”.

Che ne pensate? Voi siete pirati o disprezzate questa pratica illegale?

I Video di Cineblog