Le scene cult: il discorso finale di Al Pacino in Scent of a Woman

Scent of a woman (Profumo di donna) è un film di Martin Brest del 1992 con Al Pacino e Chris O' Donnell. Ed è il film da cui proviene il monologo che vi presento oggi. Ispirato e tratto dall'omonimo film di Dino Risi del 1974, con Vittorio Gassman protagonista, Scent of a woman è la versione 100% Yankee di quel film, come dimostra questo epico monologo di Al Pacino, assolutamente non previsto nell'originale. Assolutamente prevedibile invece, è la straordinaria interpretazione del tenente-colonnello cieco, Frank Slade che offre Al Pacino.

Vincitore di un Oscar come migliore attore per questo ruolo (Gassman con la sua interpretazione vinse un David e una Palma d'oro) Pacino passò diversi mesi studiando da "cieco" e alla fine riuscì a essere totalmente convincente nel ruolo, come potete vedere in questa scena. Al punto che il regista del film dichiarò: “Ci sono pochi attori tramite i quali Dio si esprime, e Al Pacino è uno di questi.”.

Piccola chicca: riuscite a riconoscere un giovanissimo Philip Seymour Hoffman che appare per pochi secondi in questo video?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: