Strepitoso Toy Story 3 al box office Usa, dove vola Facciamo come I Grandi e non decolla Innocenti Bugie

Strepitoso Toy Story 3 al box office Usa, dove vola Facciamo come I Grandi e non decolla Innocenti Bugie

Strabiliante. Mentre crescono le recensioni positive (il voto medio su RottenTomatoes è arrivato a quota 8.8), Toy Story 3 continua a macinare incassi record al botteghino americano. Dopo il primo fine settimana da applausi, Buzz&Woody ne hanno partorito un secondo altrettanto sontuoso, dopo una serie di giorni feriali incredibilmente positivi. Sono ben 59 i milioni di dollari raccolti dal film in queste ultime 72 ore (si parla sempre di previsioni d'incasso), per un totale di 226 milioni di dollari. Il primato di Nemo (339 milioni), tra i film Pixar, verrà sicuramente abbattuto. Dietro l'annunciato capolavoro animato troviamo invece Grown Ups, ovvero Facciamo come i Grandi. Massacrata dalla critica americana, la commedia della Sony è riuscita ad incassare la bellezza di 41 milioni di dollari, con una super media per sala, pari a 11,602 dollari. Forte del ricco cast comico, Adam Sandler, Kevin James, Chris Rock, il film dovrà affrontare ora la dura sfida del passaparola. Costato 70 milioni di dollari, è comunque riuscito a dar vita ad una notevolissima performance.

Solo terza piazza, invece, per Tom Cruise e Cameron Diaz con il loro Innocenti Bugie. Dopo una partenza lentissima, con poco più di 6 milioni di dollari in 48 ore, tra mercoledì e giovedì, il film si è ripreso nel fine settimana, incassando complessivamente 28 milioni di dollari, come indovinato dal 44% di voi al FantaBoxOffice. Considerando gli oltre 100 milioni di dollari di budget, un risultato sottotono per l'action comedy della Fox. Scivola così in 4° posizione Karate Kid, capace comunque d'incassare altri 16 milioni di dollari, arrivando ad un totale di 135 milioni di dollari, dopo esserne costati 100 di meno, con A-Team tristemente 5°, e con 63 milioni di dollari (101 worldwide). Pochi, troppo pochi per pensare ad un vero e proprio franchise cinematografico della serie.

Sono invece 54 i milioni di dollari incassati da Get Him To The Greek, 86 quelli raccolti dal deludentissimo Prince of Persia, 229 (315 in tutto il mondo) quelli portati a casa da Shrek 4, raggiunto in appena 10 giorni da Toy Story 3, 44 quelli intascati da Killers e incredibilmente solo 9, in totale, quelli che si è ritrovato in mano il vero floppone di quest'estate 2010, Jonah Hex. -70.3% sui già miseri incassi del fine settimana scorso per il cinecomics della Warner, capace di raccogliere poco più di un milione di dollari in 72 ore, con una media per sala di 566 dollari, ovvero la più bassa della top50, e letteralmente sprofondato dopo esser costato una cifra tra i 35 e i 70 milioni di dollari. Ma attenzione perchè questa che arriva sarà una delle settimane clou della stagione estiva a stelle e strisce, grazie a The Twilight Saga: Eclipse, pronto a sbarcare mercoledì in oltre 4000 cinema, e a L'ultimo dominatore dell'Aria, in arrivo il 1° luglio. Riuscirà Eclipse a battere il record d'apertura de Il Cavaliere Oscuro? E soprattutto... M. Night Shyamalan sarà capace di non affondare dinanzi alla corazzata vampiresca?

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: