Festival di Venezia 2010: la Francia in concorso con Ozon, Kechiche e Cordier?

Festival di Venezia 2010: la Francia in concorso con Ozon, Kechiche e Cordier?

Niente di nuovo sul fronte occidentale, o quasi. Ovvero: niente di nuovo ancora per quel che riguarda la 67. Mostra del Cinema di Venezia, di cui ancora non è stato annunciato il film d'apertura. Il giorno della conferenza stampa ufficiale durante la quale verrà svelato il programma intanto si avvicina...

E mentre vecchi, vecchissimi rumor e supposizioni continuano a rincorrersi senza novità (possibile che alcune - troppe - fonti continuino a citare Route Irish di Loach, finito a sorpresa in concorso a Cannes?) Cineuropa.org prova a dire la sua sulla presenza francese. Secondo il sito la Francia sarà presente in concorso con tre film, due dei quali già da tempo dati quasi per scontato al Lido: Potiche di François Ozon (il cui ultimo Le Refuge, Mouse d'Argento a Torino, non ha ancora una data di distribuzione in Italia) e Vénus noire di Abdellatif Kechiche, atteso ditorno del regista di Cous Cous, acclamato e premiato proprio a Venezia.

A sorpresa, ed è l'unica vera novità degli ultimi mesi, s'inserisce nella lista dei papabili Happy Few di Antony Cordier, e lo confermerebbe la produzione. La storia indaga sulle fragilità dei sentimenti attraverso la storia d'amore di due coppie. Il film sarà nelle sale francesi il 15 settembre. Se i film francesi finissero qui, non ci sarebbe l'atteso e praticamente confermato Miral di Schnabel, a meno che non sia fuori concorso secondo la fonte, che potrebbe comunque averlo considerato un film più "inglese" che francese... Ancora dubbi e misteri su altri titoli attesi a Venezia da tempo, come ad esempio The Tree of Life, che forse non sarà completato in tempo (ancora no!?). O l'attesa attorno al titolo del film d'apertura c'entra qualcosa?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: