Conan the Barbarian - la NU Image contro la pirateria



La NU Image ha deciso di intraprendere un’azione legale di massa, citando in giudizio 2.165 “pirati” americani che hanno scaricato il remake di Conan il barbaro passando dal noto client BitTorrent. Il film con Jason Momoa, diretto dal tedesco Marcus Nispel, non è andato affatto bene al botteghino e i piani riguardanti il sequel sono ormai andati in fumo.

A quanto pare la casa di produzione è risalita a molti degli indirizzi IP che servono ad identificare gli utenti collegati on-line: downloaders che negli ultimi dodici mesi hanno condiviso il film in rete senza consenso, violando le leggi sul diritto d'autore.

Ovviamente ora si punta all’accordo: ai presunti trasgressori verrà data la possibilità di sborsare una determinata cifra per non andare in causa e mettere tutto a tacere. Una sorta di biglietto del cinema pagato a visione già avvenuta.

Fonte
TorrentFreak.com

  • shares
  • Mail