Madonna maniacale sul set di W.E.

Una maniaca, una perfezionista. Fonti rimaste anonime hanno rivelato come Madonna, sul set del suo nuovo film da regista, W.E., sia a dir poco maniacale durante lo svolgersi delle riprese. La cantante, già vista in sala come regista con Sacro e Profano, fotograferebbe ogni angolo della scena, analizzando ogni minimo particolare, tanto da far passare



Una maniaca, una perfezionista. Fonti rimaste anonime hanno rivelato come Madonna, sul set del suo nuovo film da regista, W.E., sia a dir poco maniacale durante lo svolgersi delle riprese. La cantante, già vista in sala come regista con Sacro e Profano, fotograferebbe ogni angolo della scena, analizzando ogni minimo particolare, tanto da far passare agli attori ore ed ore sul set, facendo storcere più di qualche naso.

Davanti all’occhio attentissimo di Madonna, Andrea Riseborough, chiamata a prendere il posto di Vera Farmiga, che vestirà i panni della protagonista Wallis Simpson, la divorziata americana che diede scandalo nella puritana Inghilterra degli anni ‘30 quando diventa l’amante del Principe ereditario e successivamente sua moglie. Elegante, colta, sofisticata, forse disinibita (due divorzi e svariati amanti alle spalle), con un passato a dir poco avventuroso (si dice anche ex prostituta nei bordelli di Shanghai), Wallis Simpson approda così sul grande schermo.

Al fianco della Riseborough James D’Arcy, sostituto di Ewan McGregor, che presterà il proprio volto a Re Edoardo VIII (lo zio della Regina Elisabetta II), ovvero colui che abdicò al trono d’Inghilterra nel dicembre del 1936 per essere libero si sposare la donna che amava, ed Abbie Cornish, come narratrice contemporanea della storia, in un gioco di parallelismi temporali simile a quello di Julie & Julia. La sceneggiatura del biopic è opera della stessa Madonna, insieme a Alex Keshishian. Quando lo vedremo in sala? Perfezionismo a parte della cantante, nel 2011.

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →