I Mercenari conquistano il Ferragosto americano: 35 milioni di dollari

Un esordio notevole, in linea con le previsioni. The Expendables conquista da subito il box office statunitense, portandosi a casa 35 milioni di dollari, come indovinato dal 15% di voi al FantaBoxOffice. Notevole la media per sala, pari a 10,713 dollari, per un titolo che potrebbe tranquillamente abbattere il tetto dei 100 milioni di dollari



Un esordio notevole, in linea con le previsioni. The Expendables conquista da subito il box office statunitense, portandosi a casa 35 milioni di dollari, come indovinato dal 15% di voi al FantaBoxOffice. Notevole la media per sala, pari a 10,713 dollari, per un titolo che potrebbe tranquillamente abbattere il tetto dei 100 milioni di dollari casalinghi. Ne è costati 80. Fondamentali saranno anche i mercati esteri. Non ce l’ha fatta a tornare in vetta al botteghino Julia Roberts, ex Regina della specialità, arrivata seconda con Mangia, Prega, Ama. Quasi 24 i milioni di dollari raccolti dal film di Ryan Murphy, costato 60 milioni di dollari, con una media per sala di 7,690 dollari, come indovinato dal 24% di voi al FantaBoxOffice. Escluso Valentine’s Day, in cui Julia recita un piccolo ‘episodio’, era dal 2001, ovvero da I Perfetti Innamorati, che un film con la Roberts vera protagonista non esordiva con una cifra così alta.

Scivola così in 3° posizione The Other Guys, riuscito comunque ad incassare altri 18 milioni di dollari, arrivando ad un totale di 70, dopo esserne costati addirittura 100, seguito dallo strabordante Inception. Continua a perdere pochissimo il film di Nolan, con un – 38,6% rispetto al fine settimana passato, ed un totale di 248 milioni di dollari (che nel mondo diventano 562). Dopo 5 weekend è ancora in Top 5. Un risultato eccezionale. 5° posizione e risultato decisamente deludente per Scott Pilgrim vs. the World. Non sono bastate le ottime critiche ricevute a convincere gli americani ad andare in sala a vedere il film della Universal, costato 60 milioni di dollari ma capace d’incassarne poco più di 10 in questo primo weekend, come indovinato dal 27% di voi al FantaBoxOffice. Media per sala incredibilmente bassa, 3,735 dollari, per un film che a questo punto difficilmente supererà i 25 milioni di dollari casalinghi. Inatteso.

Scendendo la classifica troviamo poi Cattivissimo Me, autentica sorpresa animata di questo 2010, arrivato ai 222 milioni di dollari, Step Up 3-D, incapace di ripetere il boom dei predecessori, anche se con 30 milioni di dollari in tasca, Salt, arrivato ai 104 milioni di dollari, dopo esserne costati 110, A Cena con un Cretino, arrivato ai 58 milioni di dollari, dopo esserne costati 69, e il floppissimo Come Cani e Gatti 2, riuscito ad incassare 35 milioni di dollari in 3 settimane, dopo esserne costati 85. Da segnalare l’uscita dalla Top10 di Toy Story 3, dopo 9 settimane, con ben 400,767,000 dollari in tasca, diventati 940 worldwide. Straordinario. Ma attenzione al prossimo weekend visto che sono in arrivo Tata Matilda 2, Mordimi, in uscita mercoledì, Lottery Ticket, The Switch e soprattutto Piranha 3D. Riusciranno Sly&Co a mantenere la vetta del botteghino?

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →