Il CercaFilm – I ragazzacci del playgroud

Torna la rubrica Il CercaFilm con una richiesta di Luke che ci porta nel mondo nei bassifondi di una città americana, tra basket di strada e corsi di recupero. Ricordo solo un paio di spezzoni. Nel primo, un ragazzo robusto, sulla ventina, biondo, manieristicamente il classico avventore solitario, (a volte credo si tratti di Dolph

Torna la rubrica Il CercaFilm con una richiesta di Luke che ci porta nel mondo nei bassifondi di una città americana, tra basket di strada e corsi di recupero.

Ricordo solo un paio di spezzoni. Nel primo, un ragazzo robusto, sulla ventina, biondo, manieristicamente il classico avventore solitario, (a volte credo si tratti di Dolph Lundgren) si trova a passeggiare (credo con uno zainetto in spalla) in una metropoli americana, sconfinando in un quartiere apparentemente malfamato, frequentato da giovani afroamericani impettiti che passano il tempo a giocare a street basket nei fatiscenti campetti in cemento tipici di quelle zone. In una scena la palla da basket capita tra i piedi del protagonista, il quale, trovandosi fuori dal campo, viene invitato a riconsegnarla ai giocatori. Al contrario, il ragazzo si esibisce in un tiro dalla distanza sensazionale, riuscendo ad andare a canestro. Presosi il rimbrotto di uno dei giocatori, il protagonista volta le spalle al campo e prosegue glaciale nella camminata.

Nella seconda scena (sicuramente successiva a quella narrata prima), il protagonista si trova in un’aula scolastica, assieme ad altri personaggi (probabilmente alcuni sono gli stessi del campetto da basket), tutti con l’aria di chi è obbligato a scontare ore formative in un progetto di reintegro sociale. Una sorta di professore comincia ad impostare il discorso, approcciandosi come se i ragazzi fossero dei disagiati, dei reietti, ma con il rispetto e la dedizione dello psicologo che ha un compito da svolgere. Ad un certo punto viene formulata una domanda tecnica (non ricordo assolutamente l’argomento) ed il protagonista, alienato dal resto della classe che invece in larga parte aveva formato gruppi d’amicizia, riesce ad esporre con chiarezza ed eloquenza un concetto piuttosto complicato, lasciando di stucco tutti, in primis una ragazza piuttosto carina.

Le due scene sono ben descritte da Luke, ma sono piccoli frammenti di un film decisamente più complesso. Vi viene in mente qualche titolo?

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →