Venezia 2010: Venus noire, la prima immagine del film di Abdellatif Kechiche

Dopo il suo film più recente Cous Cous, l’ultimo lavoro del regista tunisino Abdellatif Kechiche era molto atteso e, secondo le primissime voci provenienti dalle proiezioni stampa, sembra non aver tradito le aspettative. Viene infatti presentato oggi, in Concorso, il film Venus noire. Una pellicola dedicata a Saartjie Baartman, nata in nella tribù Khoe Khoe


Dopo il suo film più recente Cous Cous, l’ultimo lavoro del regista tunisino Abdellatif Kechiche era molto atteso e, secondo le primissime voci provenienti dalle proiezioni stampa, sembra non aver tradito le aspettative.

Viene infatti presentato oggi, in Concorso, il film Venus noire. Una pellicola dedicata a Saartjie Baartman, nata in nella tribù Khoe Khoe dell’Africa del Sud e che nell’Ottocento era nota come “la venere nera”.

Ma la donna non aveva il dono della bellezza, anzi nacque con gravissime deformità fisiche, tanto da diventare un fenomeno da baraccone. Contro la sua volontà fu portata in Europa ed esibita come attrazione in un circo di Parigi.

Un film tra Freaks di Tod Browning e The Elephant Man di David Lynch? Le premesse ci sono tutte per un film forte e toccante.

Ora spettiamo la recensione dei nostri inviati.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Venezia

Tutto su Venezia →