Chicas di Yasmina Reza: recensione e trailer dall’Hamburg Film Festival 2010

Chicas (Francia 2010, drammatico) di Yasmina Reza con André Dussollier, Emmanuelle Seigner, Carmen Maura, Bouli Lanners, Valérie Dréville. Carmen Maura alle prese con tre figlie adulte e una vita nuova dopo la morte del marito, nel primo film da regista della francese Yasmina Reza, autrice di teatro di fama mondiale. Dovrebbero bastare questi elementi per

di

Chicas (Francia 2010, drammatico) di Yasmina Reza con André Dussollier, Emmanuelle Seigner, Carmen Maura, Bouli Lanners, Valérie Dréville.

Carmen Maura alle prese con tre figlie adulte e una vita nuova dopo la morte del marito, nel primo film da regista della francese Yasmina Reza, autrice di teatro di fama mondiale. Dovrebbero bastare questi elementi per convincere qualsiasi donna al cinema a vedere il film Chicas. Ma proviamo a spiegarlo anche agli uomini.

Il film ‘Chicas’, adattato da Reza da una piece teatrale spagnola, racconta la storia di Pilar (Maura) una madre sulla sessantina, che, rimasta vedova, cerca di farsi una nuova vita con un “fidanzato” che con lei condivide età, situazione e voglia di vivere. Sarebbe un quadro perfetto se Pilar non si dovesse scontrare con il protagonismo straripante e le critiche di tre figlie adulte, a loro modo realizzate ma scontente, e che soprattutto trovano quasi imbarazzante la relazione tardiva della madre, la sua felicità e le dimostrazioni d’affetto del nuovo compagno.

Yasmina Reza ha detto di questo film che “è quanto di più personale e autobiografico abbia mai realizzato”. Non a caso si tratta di un lavoro dedicato alla madre, nei titoli di coda. La vita sembra far parte del film quando il direttore del festival del cinema di Amburgo spiega a una platea gremita che Reza non potrà essere presente per il dibattito, obbligata a disdire l’appuntamento per stare accanto alla madre malata.

emmanuelle-seigner-chicas

Nel film si ride e ci si commuove dall’inizio alla fine con situazioni che si alternano tra Almodóvar e Checov, ma che in qualche modo, più che un modello rappresentano uno stile molto proprio dell’autrice francese. L’interpretazione di Carmen Maura è efficace e i personaggi, non pochi, sono tutti definiti nel loro caratteri e nei loro conflitti da una sceneggiatura e una messa in scena che riesce in due battute o in un gesto a raccontare tutto quello che è necessario. Il genero un po’ beone e un po’ succube della moglie, la sorella attrice famosa (Emmanuelle Seigner, moglie di Polanski), bellissima fuori ma lacerata dentro, la figlia dalla famiglia perfetta alle prese con una crisi di mezza età: tutto funziona.

Interessante anche l’ambientazione che si situa in un territorio culturale tra Spagna e Francia (Maura e il primo marito sono spagnoli immigrati in Francia), che tanto materiale offre per letteratura e cinema ma che forse fino ad ora non è stato pienamente sfruttato.

Voto Laura Lucchini: 7

Il film è uscito il 10 marzo 2010 in Francia e in Belgio. Nessuna notizia su una distribuzione nel nostro paese. Qui sotto trovate il trailer originale.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →