• Film

Rodrigo Cortés girerà il thriller soprannaturale Red Lights

Dopo l’amato ed odiato esperimento di Buried, una vera e propria sfida nel rispetto delle unità aristoteliche, è il momento per Rodrigo Cortés di raccogliere i frutti del suo secondo, fortunato film e pensare al prossimo progetto. Che è già in cantiere ed è già in fase avanzata di pre-produzione: si tratta di Red Lights


Dopo l’amato ed odiato esperimento di Buried, una vera e propria sfida nel rispetto delle unità aristoteliche, è il momento per Rodrigo Cortés di raccogliere i frutti del suo secondo, fortunato film e pensare al prossimo progetto. Che è già in cantiere ed è già in fase avanzata di pre-produzione: si tratta di Red Lights (titolo per ora provvisorio), un thriller soprannaturale che il regista ha intenzione di girare come fosse un thriller politico.

Red Lights sarà incentrato sulla figura di un medium, interpretato da Robert De Niro, che ha passato gli ultimi trent’anni lontano dalla vita pubblica per ragioni mai chiarite. L’uomo decide improvvisamente di rifarsi vivo, e qui entra in scena una psicologa, interpretata da Sigourney Weaver, che dovrà prendersi cura di lui… Nel cast ci sarà anche Cillian Murphy.

Descritto dallo stesso Cortés come un film che vuole ragionare su come il cervello a volte non dia la giusta percezione della realtà, il film sarà girato inizialmente a Barcellona. Le riprese proseguiranno per un po’ di settimane e poi si sposteranno in Canada.

Fonte: abc.es e decine21.com

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann