Esce Sin City, la critica è servita

Metacritic raccoglie un 75 che appare un po’ misero agli occhi di chi ne è rimasto folgorato. Dalle prime recensioni non mi pare che l’atteggiamento generale sia di totale amore o di totale rifiuto. Certo, dalle osservazioni viene fuori l’America, quella degli eterni pregiudizi, quella delle passioni… niente di nuovo. Trovo interessante che molte recensioni

Metacritic raccoglie un 75 che appare un po’ misero agli occhi di chi ne è rimasto folgorato.
Dalle prime recensioni non mi pare che l’atteggiamento generale sia di totale amore o di totale rifiuto. Certo, dalle osservazioni viene fuori l’America, quella degli eterni pregiudizi, quella delle passioni… niente di nuovo.

Trovo interessante che molte recensioni lo paragonino a Pulp Fiction. Non avendo ancora visto Sin City non posso certo dire ora se questo dipenda dalla mano di Tarantino chiamato a collaborare, oppure dall’intento stesso di Rodriguez. Quello che traspare, oggi, è che molti avessero bisogno di un altro Pulp Fiction e che per questi molti… Sin City era il film eletto.

Tra le recensioni negative salterei quelle che banalmente si soffermano compiaciute a distruggere i personaggi femminili (be’, non si tratta di Sister Act, non credo qualcuno avesse dubbi a riguardo).
Gli altri sembrano dispiaciuti, si aspettavano qualcosa di più, speravano che all’impressionante tecnologia si aggiungessero anche personaggi profondi.

Leggere i commenti su IMDb fa aumentare in maniera impressionante l’ansia di vederlo al cinema. Un esempio su tutti:

In breve, Sin City è un pullulare di pallottole e di sangue, di donne e di pericolo… dietro ad ogni angolo. E’ un masterpiece della cultura pop del nuovo millennio.
Essendo fan di Frank Miller da oltre 25 anni, conosco il suo lavoro e conosco Sin City e questa Sin City vi farà impazzire sia che siate fan, sia che siate completamente estranei allo stile dark e brutale e all’immaginazione oscura di Miller. E’ andato oltre le mie aspettative sotto tutti i punti di vista.

Per ulteriori link, vi consiglio questo articolo su Film Rotation.

I Video di Cineblog