Nicole Kidman diventa Diane Arbus in Fur

Uscirà tra qualche mese Fur, il nuovo film con Nicole Kidman e Robert Downey Jr., diretto da Steven Shainberg e scritto da Erin Cressida Wilson, tratto dalla biografia di Patricia Bosworth.
Fur racconta la vita della fotografa americana Diane Arbus, più conosciuta come "la fotografa dei mostri".
La Arbus nasce nel 1923 e inizia a lavorare come fotografa per riviste come Vogue, Harper's Bazaar e Glamour.
Diane però diventerà famosa per i suoi ritratti di freaks, concentrandosi su quartieri poverissimi e sui circhi che trasportavano i fenomeni da baraccone.
Ecco così foto inquietanti di nani, giganti, ritardati mentali, travestiti, persone con malformazioni o personaggi particolari. Tutto questo porta a Diane grande fama ma anche enormi critiche.
Verso gli ultimi anni della sua vita Diane entra in depressione, causa anche di una grave epatite che l'aveva colpita. Il 26 luglio del 1971 si toglie la vita, ingerendo barbiturici e tagliandosi le vene dei polsi.
Diane era una delle fotografe più ammirate da Stanley Kubrick tanto che il regista le rende omaggio in Shining. Indovinate dalla foto di chi ha preso spunto per l'apparizione delle gemelline Grady?

Su continua una gallery di alcune foto di Diane Arbus.








  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: