Ecco i 10 flop al box office del 2010

Ieri abbiamo visto le due Top10 dei migliori incassi dell’anno, riferite al box office statunitense e a quello worldwide. Oggi, per chiudere il cerchio prettamente monetario dell’industria cinematografica, ecco arrivare i maggiori flop del 2010. Titoli costati centinaia di milioni di dollari, recuperati solo in parte, ‘pompati’ dal punto di vista mediatico ma a dir

Ieri abbiamo visto le due Top10 dei migliori incassi dell’anno, riferite al box office statunitense e a quello worldwide. Oggi, per chiudere il cerchio prettamente monetario dell’industria cinematografica, ecco arrivare i maggiori flop del 2010.

Titoli costati centinaia di milioni di dollari, recuperati solo in parte, ‘pompati’ dal punto di vista mediatico ma a dir poco fallimentari in sala, per la disperazione dei produttori. Ricordando che al budget di ogni film vanno sempre aggiunti i costi relativi al marketing, che 8 volte su 10 equivalgono, o quasi, a quanto speso per la realizzazione della pellicola, e la percentuale d’incassi che non torna nelle tasche di major e produttori, rimanendo ovviamente in mano agli esercenti, e non solo, che è solitamente pari circa al 50%, con l’ovvia conseguenza che se io film costo 100 milioni, per iniziare a fare cassa dovrò guadagnarne almeno 200, ecco qui i maggiori flop, o delusioni, del 2010:

Flop (o delusioni) Worldwide

Never Let Me Go: 2,472,107 dollari incassati. Ne è costati 15.
The Illusionist: 2,883,599 dollari incassati. Ne è costati 17.
The Killer Inside Me: 3,480,347 dollari incassati. Ne è costati 13
Centurion: 6,627,630 dollari incassati. Ne è costati 12
The Warrior’s Way: 8,399,136 dollari. Ne è costati 42
Jonah Hex: 10,903,312 dollari. Ne è costati 47
Extraordinary Measures: 15,134,168 dollari. Ne è costati 31
George A. Romero’s Survival of the Dead: 143,191 dollari. E’ costato 4 milioni.
L’esplosivo piano di Bazil: 16 milioni di dollari. Ne è costati 42
Repo Men: 18 milioni di dollari. Ne è costati 32
Scott Pilgrim vs. the World: 47 milioni di dollari. Ne è costati 60
My Soul to Take: 20 milioni di dollari. Ne è costati 25
Agora: 39 milioni di dollari. Ne è costati 70
The Tourist: 78 milioni di dollari. Ne è costati 100 – ancora in sala
The Wolfman 139 milioni di dollari. Ne è costati 150
… and the winner is…
Lo Schiaccianoci in 3D: 234,928 dollari. E’ costato 90 milioni di dollari – ancora in sala

Flop (o delusioni) Box Office Usa:

Green Zone: 35 milioni di dollari. Ne è costati 100
L’Orso Yoghi 3D: 40 milioni di dollari. Ne è costati 80 – ancora in sala
Cani e Gatti 2: 43 milioni di dollari. Ne è costati 85
Il Regno di Ga’ Hoole: 55 milioni di dollari. Ne è costati 80
The Wolfman: 61 milioni di dollari. Ne è costati 150
L’apprendista Stregone: 66 milioni di dollari. Ne è costati 150
Narnia 3: 66 milioni di dollari. Ne è costati 155 – ancora in sala
Knight & Day: 77 milioni di dollari. Ne è costati 117
The A-Team: 77 milioni di dollari. Ne è costati 110
Prince of Persia: 90 milioni di dollari. Ne è costati 200
Tron Legacy: 100 milioni di dollari. Ne è costati 170 – ancora in sala
Robin Hood: 105 milioni di dollari. Ne è costati 200
L’ultimo Imperatore dell’Aria: 131 milioni di dollari. Ne è costati 150
Scott Pilgrim vs. the World: 31 milioni di dollari. Ne è costati 60
From Paris with Love: 24 milioni di dollari. Ne è costatii 52
Sansone: 33 milioni di dollari. Ne è costati 50.
Rapunzel: 150 milioni di dollari. Ne è costati 260 – ancora in sala
The Warrior’s Way: 5 milioni di dollari. Ne è costati 42
Jonah Hex: 10 milioni di dollari. Ne è costati 47
… and the winner is…
Come lo Sai: 15 milioni di dollari. Ne è costati 120 – ancora in sala