Anonymous: prima foto ufficiale per il ritorno in sala di Roland Emmerich

Dopo essersi messo in tasca ben 70 milioni di dollari con il suo 2012, tra cachet e percentuale sugli incassi, Roland Emmerich cambia genere abbandonando il disaster movie per darsi al thriller in costume. A poco più di 8 mesi dall’approdo in sala, datato 30 settembre 2011, è infatti uscita la prima immagine ufficiale dell’atteso



Dopo essersi messo in tasca ben 70 milioni di dollari con il suo 2012, tra cachet e percentuale sugli incassi, Roland Emmerich cambia genere abbandonando il disaster movie per darsi al thriller in costume. A poco più di 8 mesi dall’approdo in sala, datato 30 settembre 2011, è infatti uscita la prima immagine ufficiale dell’atteso Anonymous, suo nuovo film.

A sceneggiare la pellicola John Orloff, con Edward Hogg, Xavier Samuel, David Thewlis, Vanessa Redgrave, Ifans Rhys, Joely Richardson e Rafe Spall protagonisti. Anche se un thriller in costume, in Anonymous non mancherà l’uso della CG, visto l’enorme utilizzo di green screen, necessari per dare vita ad una credibile Inghilterra di un tempo. La pellicola, a detta dello stesso Emmerich, sarà un mix di molte cose: un thriller storico, perchè si parlerà della successione al trono della regina Elisabetta, e della lotta fra quanti vorrebbero assicurarsi il potere. Da una parte ci sono i Tudor e dall’altra i Cecils e nel mezzo c’è la Regina. Ed è in questo scenario che il regista proverà a spiegare come mai le opere teatrali scritte da Edward de Vere, 17° Duca di Oxford, finirono per essere attribuite a William Shakespeare.

769,679,128 dollari, 269,784,201 dollari e 544,272,402 dollari incassati con i suoi ultimi 3 film, ovvero 2012, 10.000 A.C. e L’alba del giorno Dopo, per un regista che prova a ‘cambiare’, vincendo la sfida? Lo scopriremo a fine marzo.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →