• Film

DOCUday! 2005

2 luglio 2005: seconda Giornata Nazionale dedicata alla promozione del documentario nelle piazze italiane. L’Associazione Documè promuove per il secondo anno consecutivo una giornata nazionale dedicata alla promozione del film documentario. Dopo il successo della prima edizione (2 luglio 2004)[…]

2 luglio 2005: seconda Giornata Nazionale dedicata alla promozione del documentario nelle piazze italiane.

L’Associazione Documè promuove per il secondo anno consecutivo una giornata nazionale dedicata alla promozione del film documentario. Dopo il successo della prima edizione (2 luglio 2004) con una partecipazione molto superiore alle aspettative (circa 40 città da Stromboli a Milano, da Trieste a Lecce ), Documè rilancia questa importante iniziativa con l’obiettivo di dare visibilità al film documentario di carattere sociale.

Altrove il documentario sembra avere decisamente più fortuna, basti pensare a festival come IDFA, lo Sheffield International Documentary Festival , Hot Docs o il Full Frame Fest (proprio in questi giorni). Noi abbiamo, tra gli altri, l’importante RomaDocFest. Tuttavia penso che questa versione molto home made di promozione del decumentario sia un espediente acuto e felice per entrare nelle città partendo dall’iniziativa spontanea, quindi vicina all’utenza.

[dal comunicato]

Invitiamo dunque enti, associazioni, singoli cittadini ad aderire all’iniziativa scendendo nella piazza della propria città per proiettare uno dei numerosi documentari che compongono il catalogo Documè; la nostra Associazione fornirà tutto il supporto logistico necessario e provvederà a dare ampia visibilità all’iniziativa a livello nazionale.

Documè è un progetto partito da Torino nel luglio 2003 con l’obiettivo di promuovere il documentario di carattere etico e sociale che, nel nostro paese, è purtroppo ancora poco conosciuto e sostenuto. L’associazione si occupa principalmente di sviluppare un circuito di sale a livello nazionale per la programmazione di documentari: sono stati ottenuti ottimi risultati sia da parte del pubblico che da parte del numero delle sale coinvolte e naturalmente autori e case di produzione hanno da subito sostenuto il progetto.

Nel primo anno in tutta Italia sono state organizzate oltre 250 proiezioni per un totale di circa 10000 spettatori. Con l’inizio della seconda stagione di programmazione nel settembre 2004 l’Associazione si è confermata come una delle realtà più impegnate nella rinascita del documentario nel nostro paese. Oggi Documè è difatti la prima e unica esperienza ad occuparsi specificatamente della distribuzione in sala di documentari. Trovare i documentari è sempre stato un compito arduo nel nostro paese…eppure ne vengono realizzati tanti e di grande valore sociale e culturale. Documè ha concretizzato la possibilità di avvicinare i documentari al pubblico trovando accordi di distribuzione per circa un centinaio di titoli che vanno a comporre il catalogo dei film (consultabile on-line).

La seconda edizione del Docuday è un’importante occasione per unire tutte quelle realtà che come noi vedono nel documentario uno strumento per fare e pensare in maniera diversa e nuova la Comunicazione e l’Informazione sui fatti del mondo e della vita.