Checco Zalone batte Avatar ed entra nella storia del cinema italiano: 13 milioni e mezzo di euro in 4 giorni

Con addirittura 24 ore di anticipo sui tempi Checco Zalone è riuscito in un’impresa che appariva come impossibile, battere Avatar di James Cameron. Grazie ad un sabato da urlo, con altri 4 milioni di euro incassati, Che Bella Giornata è infatti arrivato ad un totale di 13.510.886,57 euro in 4 giorni di programmazione. Il kolossal



Con addirittura 24 ore di anticipo sui tempi Checco Zalone è riuscito in un’impresa che appariva come impossibile, battere Avatar di James Cameron. Grazie ad un sabato da urlo, con altri 4 milioni di euro incassati, Che Bella Giornata è infatti arrivato ad un totale di 13.510.886,57 euro in 4 giorni di programmazione. Il kolossal della Fox ne incassò 12.9 (con annessi rincari dei ticket 3D) in 5 giorni. Zalone, con la giornata di oggi, potrebbe addirittura arrivare ai 18/20 milioni di euro, sbriciolando il primato di Cameron, ormai già crollato. Un’uscita monster, con ben 900 copie a disposizione, sale prese d’assalto e un’ottima campagna di lancio, ovvero numeri da fantascienza, con 2.017.154 italiani corsi in sala a vedere il film Medusa in appena 96 ore. Il record detenuto da La Vita è Bella di Roberto Benigni, film italiano più visto di sempre, con poco più di 30 milioni di euro (31.231.984 € dati Cinetel) incassati nel 1998 (che diventano 47,700,000 dati Siae), potrebbe crollare. Benvenuti al Sud pochi mesi fa sfiorò l’impresa, arrivando ai 29 milioni, ma Zalone potrebbe farcela (anche se gli spettatori paganti del capolavoro di Benigni, 10.244.735, appaiono davvero irraggiungibili) , entrando ancor di più nella storia del cinema nostrano. E se questo non è incredibile, poco ci manca.

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →