Jason Statham la vede difficile per Crank 3

Supponiamo siano in parecchi gli amanti dei film d’azione a nutrire una particolare simpatia per Jason Statham. L’attore britannico si è imposto, da qualche anno a questa parte, nei panni del classico duro, sulla scorta di ciò che fu un tempo Bruce Willis, per intenderci. Pellicole come Transporter, il mai troppo lodato Snatch o Crank


Supponiamo siano in parecchi gli amanti dei film d’azione a nutrire una particolare simpatia per Jason Statham. L’attore britannico si è imposto, da qualche anno a questa parte, nei panni del classico duro, sulla scorta di ciò che fu un tempo Bruce Willis, per intenderci. Pellicole come Transporter, il mai troppo lodato Snatch o Crank stesso gli sono valsi parecchi consensi, quantomeno nell’ambito di chi ama certo genere di produzioni.

Tuttavia, parlando ai microfoni di Collider circa la possibilità di assistere ad un nuovo capitolo di Crank, Statham si è detto tutt’altro che ottimista. A suo dire, è stato un peccato che Crank 2 non sia andato secondo le aspettative, che, alla luce del discreto successo riscosso dal primo, erano piuttosto alte. Tuttavia la sua dichiarazione si è limitata a quanto appena riportato, il che non costituisce ancora una sentenza definitiva riguardo un possibile Crank 3.

Intanto per venerdì prossimo è prevista l’uscita del suo ultimo film, ossia The Mechanic, remake di un classico del 1972 con Charles Bronson.

I Video di Cineblog