• Film

Che bella giornata NON ha battuto Titanic

Il 17 gennaio scorso pronosticai immediatamente quanto poi accaduto: preparatevi a leggere centinaia di articoli che annunceranno il sorpasso al botteghino di Che Bella Gionata nei confronti di La Vita è Bella di Roberto Benigni. Detto, fatto. In casa Medusa partorirono un comunicato stampa che sottolineava il presunto evento, in realtà riconducibile solo e soltanto



Il 17 gennaio scorso pronosticai immediatamente quanto poi accaduto: preparatevi a leggere centinaia di articoli che annunceranno il sorpasso al botteghino di Che Bella Gionata nei confronti di La Vita è Bella di Roberto Benigni. Detto, fatto. In casa Medusa partorirono un comunicato stampa che sottolineava il presunto evento, in realtà riconducibile solo e soltanto ai dati Cinetel, fortemente incompleti, come più o meno tutti gli addetti ai lavori sanno. Ad oggi, ed è passato quasi un mese, La vita è Bella è infatti ancora davanti a Che Bella Giornata. Dati Siae alla mano il capolavoro di Benigni ha incassato 47,700,000 euro, e non i 31.231.984 euro targati Cinetel, con il film Medusa arrivato ieri a quota 42,778,913 euro.

Bene, sempre rimanendo ai dati Cinetel, incompleti perché ancora oggi non coprono l’intero territorio nazionale, Che Bella Giornata proprio ieri avrebbe superato gli incassi italiani del Titanic di James Cameron. Nel 1997/97 il film di Cameron secondo la rilevazione Cinetel incassò nel nostro paese 42,3 milioni di euro. Zalone avrebbe quindi battuto Cameron di circa mezzo milione di euro, diventando il 2° film più visto di sempre dietro Avatar, inflazione esclusa. Peccato che non sia assolutamente così, perché i dati reali sono decisamente diversi.

Il Titanic precede infatti il film di Gennaro Nunziante di oltre 20 milioni di euro. Dati Siae alla mano il film di Cameron incassò 63,200,000 euro, secondo solo ad Avatar, riuscito lo scorso anno a raccoglierne 66,800,000. Anche in termini di spettatori il confronto tra Zalone e Cameron non sussiste. 6.699.748 spettatori per il film della Medusa, 12.871.789 per quello che trionfò agli Oscar nel 1997/1998. E se domani leggerete articoli che annunceranno il clamoroso sorpasso fatevi una risata e andate avanti, perché non è mai avvenuto.

I Video di Cineblog