Il tocco del peccato: clip in esclusiva per Cineblog del nuovo film di Jia ZhangKe

Il tocco del peccato: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico che uscirà in Italia il 21 novembre.

Il tocco del peccato: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico che uscirà in Italia il 21 novembre.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Esce giovedì prossimo nei cinema italiani II tocco del peccato, il nuovo film del regista cinese Jia ZhangKe (Still Life) premiato a Cannes 2013 per la migliore sceneggiatura. e Cineblog vi propone una clip in esclusiva tratta dal film.

Il film ruota attorno a quattro storie ambientate in diverse location geografiche della Cina moderna, che vanno dalla metropoli meridionale di Guangzhou ai comuni rurali della provincia di Shanxi dove è nato il regista. Da segnalare che il cast include anche l’attrice Zhao Tao, moglie di ZhangKe nonché sua assidua collaboratrice.

La trama ufficiale:

Un minatore pieno di rabbia si ribella alla corruzione dei capi villaggio. Un emigrante di ritorno a casa per il Capodanno scopre le infinite possibilità offerte da un’arma da fuoco. La graziosa receptionist di una sauna è spinta oltre ogni limite quando viene molestata da un ricco cliente. Un giovane operaio cambia lavoro nella speranza di migliorare la sua vita. Quattro persone, quattro diverse regioni. Una riflessione sulla Cina contemporanea: come un gigante dell’economia viene lentamente corroso dalla violenza.

Se volete approfondire è anche disponibile una recensione in anteprima del film.

Il tocco del peccato: trailer e clip in italiano per il film rivelazione di Cannes 2013

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibili un trailer italiano e una clip per Il tocco del peccato, il film premiato a Cannes 2013 per la migliore sceneggiatura diretto dal regista cinese Jia ZhangKe, già Leone d’oro per Still Life.

ZhangKe stavolta si cimenta con quattro storie diverse, impercettibilmente legate tra loro, che raccontano della nuova Cina, all’indomani dell’incontrollato e rapido progresso che sta trasformando il paese. Il tema centrale del ‘peccato’, in tutte le sue forme, si declina attraverso l’esasperazione dei protagonisti e la violenza delle loro reazioni.

Un minatore pieno di rabbia si ribella alla corruzione dei capi villaggio. Un emigrante di ritorno a casa per il Capodanno scopre le infinite possibilità offerte da un’arma da fuoco. La graziosa receptionist di una sauna è spinta oltre ogni limite quando viene molestata da un ricco cliente. Un giovane operaio cambia lavoro nella speranza di migliorare la sua vita. Quattro persone, quattro diverse regioni. Una riflessione sulla Cina contemporanea: come un gigante dell’economia viene lentamente corroso dalla violenza.

Il regista parla del film:

È un film su quattro storie di morte, quattro fatti realmente accaduti in Cina e noti a tutti. Ho voluto usare queste vicende per creare un ritratto completo della vita nella Cina di oggi. La Cina sta cambiando rapidamente, in un modo che sembra mostrare un Paese molto più prospero che in passato. Ma molta gente è in crisi per la disparità del tenore di vita e le enormi diseguaglianze tra ricchi e poveri.

Il film è interpretato da Wu Jiang, Baoqiang Wang, Vivien Li, Jia-yi Zhang e Lanshan LuoTao Zhao. Se volete approfondire è disponibile anche una recensione in anteprima del film.

Il tocco del peccato: locandina del film di Jia ZhangKe

Il tocco del peccato: il 21 novembre nei cinema il film rivelazione di Cannes 2013

Il tocco del peccato (A Touch of Sin), il nuovo lavoro del regista cinese Jia Zhang-ke, racconta attraverso quattro episodi ispirati a storie vere la violenza e la corruzione della Cina di oggi. Premiato al Festival di Cannes 2013 per la miglior sceneggiatura, arriverà in Italia a novembre. Ecco il trailer originale.

Esce il 21 novembre nelle sale italiane Il tocco del peccato, Vincitore del premio per la miglior sceneggiatura al Festival di Cannes 2013 (leggi la recensione). Vi avevamo già presentato il trailer del film diretto dal cinese Jia Zhang-k (già Leone d’Oro per Still Life), mentre oggi vi offriamo alcune nuove immagini e una recente dichiarazione del regista:

“È un film su quattro storie di morte, quattro fatti realmente accaduti in Cina e noti a tutti. Ho voluto usare queste vicende per creare un ritratto completo della vita nella Cina di oggi. La Cina sta cambiando rapidamente, in un modo che sembra mostrare un Paese molto più prospero che in passato. Ma molta gente è in crisi per la disparità del tenore di vita e le enormi diseguaglianze tra ricchi e poveri”.

Il tocco del peccato
Il tocco del peccato
Il tocco del peccato
Il tocco del peccato

Il tocco del peccato: trailer del film di Jia Zhang-ke premiato a Cannes 2013

Uno degli “oggetti” più strani del 66. Festival di Cannes, e sicuramente una delle più gradite sorprese del concorso ufficiale. Parliamo de Il tocco del peccato (in originale A Touch of Sin), l’ultima fatica del cinese Jia Zhang-ke, Leone d’oro a Venezia nel 2006 per Still Life. Il regista ha sempre mescolato nel suo cinema fiction e documentario, e a suo modo torna a farlo anche con Il tocco del peccato, che rappresenta comunque un’opera assolutamente per lui inedita.

Per questo Jia ha spiazzato la Croisette: anche perché per la prima volta si lascia andare a fiumi di sangue, botte improvvise di violenza, scene action e un’ironia a tratti pure stralunata. Il tocco del peccato è quindi un film a cui si dà subito il benvenuto nella già notevole filmografia del regista, e vista la struttura ad episodi si è guadagnato il premio per la miglior sceneggiatura.

Dahai, un minatore arrabbiato, si ribella contro la corruzione dei capi del suo villaggio e scopre le infinite possibilità che un’arma da fuoco può offrire. Zhou San, un lavoratore immigrato, torna a casa per l’anno nuovo e vuole subito ripartire. Xiao Yu, una bella receptionist di una sauna, viene portata al’esasperazione quando un ricco cliente l’aggredisce. Xiao Hui, un giovane operario, continua a cambiare lavoro per migliorare la sua vita.

Le quattro storie sono tutte ispirate a fatti realmente accaduti, e ragionano sulla violenza e la corruzione di un paese che sta cambiando alla velocità della luce e rischia di auto-distruggersi. Jia prosegue così la sua descrizione della Cine contemporanea, fatta di contraddizioni e speranze disilluse. Lo fa viaggiando per quattro città diverse (Shanxi, Chongqing, Hubei e Guangdong) e con un climax assolutamente intrigante.

Il tocco del peccato uscirà in Italia a novembre grazie a Officine Ubu. Nell’attesa di vedere il trailer italiano, vi regaliamo quello originale. Qui trovate la nostra recensione da Cannes.

 

Ultime notizie su Cannes

Tutto su Cannes →