• Film

Dal 11 febbraio al cinema: Burlesque, Gianni e le donne, Into Paradiso, Rabbit Hole, Sanctum 3D, Senna, Il Truffacuori

In Rabbit Hole, John Cameron Mitchell si trasforma e segue un copione che Nicole Kidman ha fortemente voluto portare sul grande schermo. Si trasforma, certo, rispetto a due film più estremi come i due precedenti, ma la sostanza è quella: ed è l’amore che il regista prova per i suoi personaggi umani-troppo-umani. È un regista


In Rabbit Hole, John Cameron Mitchell si trasforma e segue un copione che Nicole Kidman ha fortemente voluto portare sul grande schermo. Si trasforma, certo, rispetto a due film più estremi come i due precedenti, ma la sostanza è quella: ed è l’amore che il regista prova per i suoi personaggi umani-troppo-umani. È un regista discontinuo, Mitchell, che sta anche parecchio sulla scatole a molti; e alcune cadute deve ancora imparare ad evitarle (ce ne sono anche in Rabbit Hole). Ma il suo è un cinema che può anche conquistare, e molto, grazie ad una sincerità che fa vibrare la materia. Non ha di certo conquistato i più un film come Burlesque, tanto è eccessivo, (fin troppo) colorato, eccessivamente camp. E nonostante le mazzate della critica e il rischio Razzies dietro l’angolo fino all’ultimo, il musical con la Aguilera e Cher s’è portato a casa un titolo non da poco: per alcuni, quello di guilty pleasure dell’anno. E se vogliamo fare un giochetto sciocchino come quello del confrontare il pomodorometro, riesce a vincere su Sanctum 3D (37% contro 29%: che gara!). In mezzo, ci sta la commedia: italiana (Di Gregorio e Randi: entrambi da non sottovalutare) e francese (Il Truffacuori, gran successo in patria). Ma anche un documentario che ha conquistato il Sundance, la critica e il pubblico: Senna.

Di seguito trovate le trame di tutti i film, i trailer italiani e le nostre recensioni.

Burlesque: Ali Rose lascia la sua cittadina nell’Iowa per trasferirsi a Los Angelese in cerca di fortuna e di una nuova vita. Trova impiego come cameriera al Burlesque Lounge, un locale di newburlesque gestito da Tess, che sta passando un difficile momento a livello finanziario. Senza molti soldi ma con grande talento e tenacia, e dormendo provvisoriamente sul divano in casa di Jack, l’attraente barista del locale, Ali vuole ad ogni costo diventare ballerina per riuscire a realizzare i suoi sogni ed essere indipendente. Musical diretto da Steven Antin, tra i film più discussi dell’anno. Con Cher, Christina Aguilera, Kristen Bell, Cam Gigandet e Stanley Tucci. Golden Globe per You Haven’t Seen the Last of Me (miglior canzone), ed immeritata nomination ai Razzies per Cher. Presentato in anteprima al Torino Film Festival. Da confrontare con Tournée di Amalric, in uscita prossimamente. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Gianni e le donne: sessant’anni ben portati, Gianni è un uomo normale, di natura mite e un’immensa capacità di sopportazione. Un giorno l’amico Alfonso gli apre gli occhi: tutti i suoi coetanei, ma anche quelli ben più vecchi di lui, hanno l’ amante. Sconvolto dalla scoperta Gianni tenta di fare qualcosa. Ma come un vecchio motore che si rimette in moto produce fracasso, fumo e poco arrosto… Dopo il successo di Pranzo di Ferragosto, torna Gianni Di Gregorio, nuovamente regista ed attore. Con Valeria de Franciscis, Alfonso Santagata e Elisabetta Piccolomini. Sarà presentato a Berlino. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Into Paradiso: Alfonso, uno scienziato napoletano, ha appena perso il lavoro. Gayan è un affascinante ex campione di cricket srilankese che non ha più un soldo, è appena arrivato a Napoli ed è convinto di trovare il paradiso. Alfonso ha passato tutta la vita a studiare la migrazione delle cellule e a guardare telenovelas con la madre. Gayan ha viaggiato, ha conosciuto fama, gloria e denaro. In una Napoli multietnica, i due si ritrovano a condividere giocoforza una catapecchia eretta abusivamente sul tetto di un palazzo nel cuore del quartiere srilankese della città… Commedia diretta da Paola Randi; con Gianfelice Imparato, Saman Anthony e Peppe Servillo. Presentato a Venezia 2010 nella sezione Controcampo italiano. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Rabbit Hole: Becca e Howie Corbett sono sposati ed hanno un figlio di nome Danny. Quando Danny muore in un incidente, tutto cambia. Lei da donna in carriera diventa casalinga e inizia una strana relazione con Jason, un artista di fumetti. Howie invece ha l’ossessione del passato e la coppia si troverà di fronte ad alcune difficili decisioni. Adattamento dell’omonima pièce teatrale di David Lindsay-Abaire, vincitrice del Premio Pulitzer nel 2007, il terzo film di John Cameron Mitchell; con Nicole Kidman, Aaron Eckhart, Sandra Oh e Dianne Wiest. Presentato in concorso all’ultimo Festival di Roma. Nomination all’Oscar per la Kidman. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Sanctum 3D: Frank McGuire è un sommozzatore esperto che ha passato mesi ad esplorare le grotte subacquee di Esa-Ala nel Pacifico meridionale. Nel corso di una ricognizione una tempesta tropicale lo fa precipitare sul fondo di una caverna insieme alla sua squadra, di cui fa parte anche il figlio Josh. Inizia così una lotta contro la natura che porterà Frank a chiedersi per la prima volta se riuscirà a sopravvivere alla furia degli elementi… Prodotto da James Cameron, un film diretto da Alister Grierson e realizzato con le stesse tecnologie create per Avatar. Con Richard Roxburgh, Rhys Wakefield, Alice Parkinson e Dan Wyllie. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano. In 3D.

Senna: gli anni in Formula Uno di Ayrton Senna, mitologico campione di formula uno brasiliano: la sua vita breve ma intensa, la sua carriera, l’attività fisica e spirituale, nonché il suo invito al raggiungimento della perfezione. Documentario inglese diretto da Asif Kapadia. Premio del pubblico per il Miglior documentario internazionale al Sundance 2010. Qui il trailer italiano.

Il Truffacuori: Alex Lippi è un uomo affascinante che come lavoro fa il “sabotatore di coppie”, un Heartbreaker. Rompe le coppie su richiesta, ed ora viene chiamato per sedurre la giovane ereditiera Juliette Ven Der Becq, che sta per sposarsi… Commedia francese diretta da Pascal Chaumeil; con Romain Duris, Vanessa Paradis e Julie Ferrier. Gran successo in patria. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

I Video di Cineblog