Il Cigno Nero batte Narnia 3 al box office americano

Nell’arco di una stagione una major può andare incontro ad inattesi flop e a clamorosi successi di pubblico. In casa Fox questa verità assoluta è rappresentata da Il Cigno Nero, riuscito nelle ultime ore a superare gli incassi americani di Narnia 3. 15 milioni di dollari di budget il primo, 155 il secondo. 24 milioni



Nell’arco di una stagione una major può andare incontro ad inattesi flop e a clamorosi successi di pubblico. In casa Fox questa verità assoluta è rappresentata da Il Cigno Nero, riuscito nelle ultime ore a superare gli incassi americani di Narnia 3. 15 milioni di dollari di budget il primo, 155 il secondo. 24 milioni di dollari all’esordio per il terzo capitolo di Narnia, 1,443,809 dollari per Black Swan. Fino all’arrivo dell’incontrollabile passaparola, non eccelso in un caso, entusiasta nell’altro, e al giorno del clamoroso verdetto.

Dopo 3 mesi di programmazione il film di Darren Aronofsky è riuscito ad incassare 103,979,373 dollari sul suolo americano (223 worldwide). Il Viaggio del Veliero si è invece fermato a quota 103,826,608 dollari (388 worldwide). Fox Searchlight batte 20th Century Fox. Un successo mostruoso nel primo caso, un risultato mostruosamente deludente nel secondo, a dimostrazione di come nulla sia scontato al cinema, visto che anche l’anatroccolo più piccolo può trasformarsi in maestoso cigno, battendo il leone spocchioso diventato a lungo andare minuscolo e timido topolino.

I Video di Cineblog