Manuale d’Amore 3 in testa al botteghino italiano ma è sempre più flop

Un primato ‘triste’. Manuale d’Amore 3 fa sua la testa del botteghino nazionale per il 2° weekend consecutivo, ma senza fare sfracelli, anzi. Il film di Giovanni Veronesi è arrivato ai 5 milioni di euro raccolti in 10 giorni di programmazione, incassando ‘solo’ 1.366.412,94 euro ( 2.247 euro la media per sala). Il capitolo precedente



Un primato ‘triste’. Manuale d’Amore 3 fa sua la testa del botteghino nazionale per il 2° weekend consecutivo, ma senza fare sfracelli, anzi. Il film di Giovanni Veronesi è arrivato ai 5 milioni di euro raccolti in 10 giorni di programmazione, incassando ‘solo’ 1.366.412,94 euro ( 2.247 euro la media per sala). Il capitolo precedente ne aveva incassati 6 nelle prime 72 ore e oltre 4 al secondo weekend di programmazione. Il crollo è evidente, per un film che difficilmente riuscirà ad agguantare il tetto dei 10 milioni di euro. Impensabile fino a due settimane fa. Ad approfittarne sono i film da Oscar. Balzo in avanti per Il Discorso del Re, trascinato dal trionfo dell’Academy e arrivato ai 6 milioni e 300,000 euro, con la media per sala più alta, pari a 3.519 euro, mentre chi continua a volare è Il Cigno Nero, arrivato ai 4 milioni di euro, e con una media per sala di 3.036 euro. A completare il quadro The Fighter, riuscito al suo esordio ad incassare 784.149,36 euro, staccando 115.801 ticket d’ingresso.

Considerando il numero spropositato di sale a disposizione, oltre 300, non decolla La Vita Facile, con 833.416,68 euro raccolti in 3 giorni di programmazione e una media per sala di 2.572 euro, così come non esaltano i 320.087,70 euro incassati da Il Gioiellino di Molaioli (1.829 euro la pessima media per sala), mentre può ritenersi soddisfatto Piranha 3D, con i suoi 680.634,31 euro incassati in 72 ore. Chi sfonda il tetto dei 3 milioni di euro è Amore & altri rimedi, con Unknown – Senza identità che abbatte il milione di euro, confermandosi come una mezza delusione. Sono invece 2 e mezzo i milioni di euro toccati da Il Grinta, con Femmine contro maschi che vola poco sopra gli 11 milioni di euro, ovvero due sotto rispetto al totale toccato da Maschi contro Femmine.

Weekend per tutti i gusti il prossimo, con Il rito, I ragazzi stanno bene, Tutti al mare e Rango.

I Video di Cineblog