Madonna al Festival di Venezia con W.E.?

Visto per pochi minuti all’European Film Market di Berlino, e ormai sfumato per Cannes, W.E. di Madonna potrebbe seriamente approdare in Laguna alla Mostra del Cinema di Venezia. A parlarne apertamente oggi, dopo i rumor annunciati giorni fa dal nostro Gabriele, il britannico Daily Mail. Anche se la direzione del Festival non ha voluto commentare



Visto per pochi minuti all’European Film Market di Berlino, e ormai sfumato per Cannes, W.E. di Madonna potrebbe seriamente approdare in Laguna alla Mostra del Cinema di Venezia. A parlarne apertamente oggi, dopo i rumor annunciati giorni fa dal nostro Gabriele, il britannico Daily Mail. Anche se la direzione del Festival non ha voluto commentare quanto riportato dal quotidiano, il secondo film da regista della cantante, dopo il sorprendente esordio di Sacro e Profano, sarebbe uno di quei titoli con cui Marco Muller proverebbe a concludere la propria esperienza in Laguna nel migliore dei modi.

Davanti all’occhio di Madonna Andrea Riseborough, che vestirà i panni della protagonista Wallis Simpson, la divorziata americana che diede scandalo nella puritana Inghilterra degli anni ‘30 quando diventa l’amante del Principe ereditario e successivamente sua moglie. Elegante, colta, sofisticata, forse disinibita (due divorzi e svariati amanti alle spalle), con un passato a dir poco avventuroso (si dice anche ex prostituta nei bordelli di Shanghai), Wallis Simpson approda così sul grande schermo.

Al fianco della Riseborough James D’Arcy, che presterà il proprio volto a Re Edoardo VIII (lo zio della Regina Elisabetta II), ovvero colui che abdicò al trono d’Inghilterra nel dicembre del 1936 per essere libero si sposare la donna che amava, ed Abbie Cornish, come narratrice contemporanea della storia, in un gioco di parallelismi temporali simile a quello di Julie & Julia. La sceneggiatura del biopic è opera della stessa Madonna, insieme a Alex Keshishian.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →