• Film

Dal 11 marzo al cinema: Carissima me, Gangor, Holy Water, I ragazzi stanno bene, Ramona and Beezus, Rango, Il rito, Le stelle inquiete, Tutti al mare

Manifesto lesbico? Commedia da Sundance? Affresco arcobaleno? Definitelo come volete, strappatevi i capelli cercando di catalogarlo, anche se la Cholodenko non credo sarebbe d’accordo. Ma per chi scrive il bel I ragazzi stanno bene, ultimo della decina dei candidati a Miglior film agli ultimi Oscar ad uscire in Italia, sembra più che altro il coming-of-age


Manifesto lesbico? Commedia da Sundance? Affresco arcobaleno? Definitelo come volete, strappatevi i capelli cercando di catalogarlo, anche se la Cholodenko non credo sarebbe d’accordo. Ma per chi scrive il bel I ragazzi stanno bene, ultimo della decina dei candidati a Miglior film agli ultimi Oscar ad uscire in Italia, sembra più che altro il coming-of-age di una ragazzina che vive la sua ultima estate prima del college. Il resto è un ordinario “contorno”: la famiglia, con tutti i dubbi e le difficoltà del caso. Non è certo l’unica sorpresa di stagione, anzi: a fare compagnia al film con la Moore e la Bening ci sta un animaletto che in casa Cineblog già amiamo, ovvero Rango, nell’omonimo film di Gore Verbinski (che è più convincente quando non fa i film sui pirati e si dedica a cose un po’ più personali). Un cartoon western, possibile? È l’animazione, bellezza.

Di seguito trovate le trame di tutti i film, i trailer italiani e le nostre recensioni.

Carissima me: Margaret è una donna in carriera. Il giorno del suo quarantesimo compleanno riceve da un notaio un pacco con delle vecchie lettere. Il mittente è… sé stessa quando aveva sette anni. Inizia a leggerle e si accorge di tante cose dimenticate. Commedia franco-belga diretta da Yann Samuell; con Sophie Marceau, Marton Csokas e Michel Duchaussoy. Qui il trailer italiano.

Gangor: Upin è un fotoreporter indiano e, durante un’inchiesta-reportage sulle donne della Purulia, fotografa Gangor mentre allatta suo figlio. La foto viene ripresa dai giornali e provoca uno scandalo scatenando violenze verso la donna. Upin, oppresso dai sensi di colpa, cercherà di aiutarla, ma Gangor da sola riuscirà a portare i suoi stupratori sotto i riflettori della cronaca. Tratto da un racconto breve di Mahasweta Devi, un film italiano diretto da Italo Spinelli. Con Adil Hussain, Samrat Chackrabarti e Priyanka Bose. In concorso a Roma 2010. Qui la nostra prima impressione e qui il trailer italiano.

Holy Water: quattro scapoli vivono nel villaggio irlandese di Killcoulin’s Leap dove tutto è triste, monotono e… con poche donne giovani. Un giorno decidono di fare un colpo: rubano un carico di Viagra per poi rivenderlo sul mercato. La ditta del medicinale invia degli investigatori e per i quattro ladruncoli è arrivato il momento di agire, nascondendo la merce nel pozzo della città chiamato “dell’acqua santa”. Non hanno pensato che il Viagra arriverà all’acqua potabile di tutti… Commedia inglese diretta da Tom Reeve; con John Lynch, Lochlann O’Mearain e Susan Lynch. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

I ragazzi stanno bene: Nic e Jules si amano, sono sposate e vivono insieme ai loro figli adolescenti, Joni e Laser. I due sono nati con l’inseminazione artificiale e un giorno Laser convince Joni a rintracciare il loro padre biologico… Commedia americana diretta da Lisa Cholodenko; con Julianne Moore, Annette Bening, Mark Ruffalo e Mia Wasikowska. Vincitore di 2 Golden Globe (miglior commedia e miglior attrice in una commedia) e nominato a 4 Oscar. Fuori concorso a Roma 2010. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Ramona and Beezus: il film racconta le vicende della piccola Ramona Quimby e della sorella maggiore Beezus, che devono salvare la casa della loro famiglia… La pellicola è tratta dal romanzo Beezus and Ramona di Beverly Cleary, ed è diretta da Elizabeth Allen; con Joey King, Selena Gomez e John Corbett. Qui il trailer italiano.

Rango: protagonista della storia è un simpatico camaleonte che, in piena crisi di identità, deciderà di scoprire il mondo e di trovare il proprio vero io. Dopo aver ucciso accidentalmente un falco, il piccoletto diventerà l’improbabile eroe di un villaggio nel cuore del selvaggio West… Cartoon western diretto da Gore Verbinski, tra le sorprese della stagione. La voce originale di Rango è di Johnny Depp (Fabio Boccanera nella versione italiana). Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Il rito: il seminarista Michael Kovak studia le pratiche dell’esorcismo in Vaticano. Non ha molta fiducia e invita i superiori a chiamare dei medici piuttosto che affidarsi alla fede. Un giorno incontra Padre Lucas, un famoso esorcista. I due vengono coinvolti in un caso veramente strano… Horror ispirato a fatti realmente accaduti e diretto da Mikael Hafström. Con Anthony Hopkins, Colin O’Donoghue e Alice Braga. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Le stelle inquiete: la pellicola si ispira ad un episodio della vita della filosofa francese Simone Weil: la magica storia del suo incontro con Gustave, il filosofo contadino che più tardi pubblicherà uno dei suoi manoscritti, L’ombra e la grazia. Film diretto da Emanuela Piovano; con Lara Guirao, Fabrizio Rizzolo e Isabella Tabrini. Presentato al Festival di Montreal 2010 e premiato al Festival Internazionale di Firenze del 2010. Qui il trailer italiano.

Tutti al mare: ogni mattina Maurizio raggiunge il suo chiosco sulla spiaggia. E’ un via vai di gente di ogni tipo, tra chiacchiere, belle ragazze, sogni e desideri. Di sera il chioschetto si trasforma e si trasforma in Chez Maurice, un ristorante di classe… “Sequel non autorizzato” di Casotto, diretto da Matteo Cerami; con Marco Giallini, Ilaria Occhini, Vincenzo Cerami, Anna Bonaiuto e Libero de Rienzo. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

I Video di Cineblog