La CBS Films acquisisce i diritti di Gambit, scritto dai fratelli Coen


Non è difficile rendersi conto quanto oggi costituisca un'impresa ritagliarsi uno spazio tra le major cinematografiche. La CBS Films, non certo una compagnia del tutto sprovveduta, sta ora tentando di dire la sua in un settore così "chiuso" come questo. Ultimamente ha prodotto film come Beastly e The Mechanic. Il primo non ha particolarmente brillato al box-office statunitense, aprendo con un incasso di 11 milioni di dollari - a dispetto della presenza di Alex Pettyfer, considerato inizialmente il valore aggiunto della pellicola. Il secondo, invece, ha incassato 40 milioni di dollari, che alla luce dei 5 per acquisirne i diritti (si tratta di un remake: l'originale è del 1972, con protagonista Charles Bronson) è senza dubbio un discreto risultato.

Adesso tocca ad un altro rifacimento, ossia quello di Gambit, pellicola del 1966 con Michael Caine e Shirley Maclaine. Hugh Grant, Ben Kingsley, Sandra Bullock e Jennifer Aniston sono alcuni dei nomi vociferati per questo progetto, ma pare che alla fine le parti principali andranno a Colin Firth (fresco di Oscar) e Cameron Diaz. In cabina di regia, Michael Hoffman, che dirigerà il film seguendo una sceneggiatura scritta dai fratelli Coen. Di fatto sarebbe la prima volta, dal 1985, che qualcuno che non siano i Coen stessi dirigerebbe una loro sceneggiatura. L'ultima volta fu Sam Raimi con Crimewave.

  • shares
  • Mail