Rango vola al botteghino italiano: 2 milioni di euro

Rango vola al botteghino italiano: 2 milioni di euro

Il 10 dicembre scorso fu Rapunzel, oggi è Rango. Dopo 3 mesi esatti di dominio incontrastato, il cinema italiano si piega al ritorno animato di Hollywood, concedendogli un primato ormai dimenticato, tanto lontano nel tempo. A quanto pare ci voleva un cartoon per abbattere la commedia tricolore, riuscita in quasi 100 giorni a macinare incassi record. Esordio più che positivo per Rango, riuscito ad incassare poco meno di 2 milioni di euro al botteghino italiano, come indovinato dal 29% di voi al FantaBoxOffice. Per essere precisi 1.966.795,23 gli euro incassati dal film della Universal, con una media per sala di 4.821 euro. Un esordio interessante, considerando l'assenza di 3D, per un titolo che punta con forza agli 8/10 milioni di euro. Seconda piazza per un altro film hollywoodiano, ovvero Il rito. 1.228.958,90 gli euro raccolti dal film della Warner, con una media per sala di 3.914 euro. Considerando il deludente incasso americano, un risultato più che soddisfacente.

Tenuta sorprendente per La Vita Facile, riuscito ad incassare 755.084,12 euro dopo il deludente fine settimana passato, arrivando ai 2 milioni di euro, seguito dal sempre più straordinario Il Discorso del Re. 672.373,00 euro per il trionfatore degli Oscar, arrivato ai 7 milioni di euro incassati dopo ben 7 settimane di programmazione. Crollo verticale e flop accertato per Manuale d'Amore 3. Precipitato in 5° posizione, il film della Filmauro deve accontentarsi di 666.352,03 euro, arrivando ai 6.296.408,08 euro. Media per sala mostruosa, pari a 1.877 euro. Farà fatica ad arrivare agli 8/9 milioni di euro, ovvero meno della metà dell'incasso del 2° capitolo, arrivato nel 2007 ai 19.092.000 euro. Il primo, nel 2005, toccò quota 14.017.000 euro. Un disastro.

Tenuta super anche per Il Cigno Nero, arrivato ai 5 milioni di euro grazie ai 661.735,29 euro raccolti nelle ultime 72 ore, seguito da The Fighter, vicino ai 2 milioni di euro, e a I Ragazzi Stanno Bene. Esordio interessante per il film della LuckyRed, riuscito ad incassare 416.852,60 euro, con una media per sala di 3.362 euro, seguito da Piranha 3D, malamente crollato. Solo 1.282.018,17 gli euro incassati dal film in 10 giorni di programmazione, posticipata a tal punto da bruciare la pellicola. A chiudere la Top10 Tutti al Mare, uscito con le ossa rotte da questo primo fine settimana in sala. 313.106,23 gli euro incassati dal film della 01, con una media per sala di appena 1.769 euro. Weekend ricco e 'anticipato' al mercoledì il prossimo, grazie alle uscite di Gnomeo & Giulietta, Nessuno mi può giudicare, Dylan Dog e soprattutto Amici Miei Come Tutto Ebbe Inizio. Altra delusione in arrivo per DeLaurentiis?

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: