Sophia Stewart: la mamma di The Matrix

E’ da tempo che se ne parla altrove, ma non mi pare che la notizia sia mai stata presa in considerazione dai media italiani (potrei sbagliarmi, ovviamente, ma ho fatto qualche ricerca e non ho trovavo smentita).Sophia Stewart ha notato profonde somiglianze tra The Matrix e il suo manoscritto, The Third Eye (copyright 1981!).Come sia

E’ da tempo che se ne parla altrove, ma non mi pare che la notizia sia mai stata presa in considerazione dai media italiani (potrei sbagliarmi, ovviamente, ma ho fatto qualche ricerca e non ho trovavo smentita).

Sophia Stewart ha notato profonde somiglianze tra The Matrix e il suo manoscritto, The Third Eye (copyright 1981!).

Come sia possibile tutto questo? Verso la metà degli anni Ottanta, la Wachowski Brothers aveva richiesto nuovi lavori, nuovo materiale dal quale partire. La Stewart inviò il suo manoscritto, così ora toccherà agli avvocati decidere in merito.

Il primo incontro tra avvocati e Wachowski Brothers ha avuto luogo nel 2003 quindi, nell’ottobre 2004, la Stewart ha ottenuto il diritto di agire legalmente contro la Wachowski e il produttore Joel Silver. Questo caso non è mai apparso sulle testate più famose: The New York Times, The Los Angeles Times, Variety o The Hollywood Reporter.

I geek di Cinematical hanno così deciso di telefonare alla Stewart la quale ha risposto di non aver mai incontrato di persona quelli della Wachowski. Quando ha visto The Matrix e ha riconosciuto il suo materiale è rimasta scioccata.
Quando hanno chiesto il motivo per cui le testate avessero ignorato il suo caso, la risposta è stata questa: “Time Warner sta nascondendo il mio caso. Non vogliono fallire“. Tuttavia, la CNN lo ha riportato una volta…