La Paramount perde i diritti per il remake di Dune

La Paramount perde i diritti per il remake di Dune4 anni non sono bastati. Il remake di Dune targato Paramount è ufficialmente saltato. I diritti cinematografici del celebre romanzo di Frank Herbert, già portato in sala negli anni 80 da David Fincher Lynch, sono infatti tornati a Richard P. Rubinstein, produttore delle miniserie tv e coinvolto nella realizzazione del film.

Il progetto, che ha visto passare sotto i ponti negli ultimi 4 anni registi e sceneggiatori di vario tipo, da Peter Berg a Pierre Morel, è così tramontato, almeno per la Paramount, incapace di raggiungere un accordo con Rubinstein una volta conclusi i vincoli contrattuali, rinunciando di fatto al sogno Dune.

Tanti i soldi spesi dalla major, probabilmente ormai fuori dai giochi. L'intenzione di Rubenstein è di andare avanti con il progetto, con lo script di Pierre Morel pronto per il via alla produzione. A mancare, ovviamente, è solo un altro partner finanziario.

Fonte: Deadline

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: