La Saga di Guerre Stellari porta miti ed eroi a Essen con Star Wars Celebration Europe II

L’appuntamento con i fan della Saga di Guerre Stellari è in Germania, dal 26 al 28 Luglio 2103, con Star Wars Celebration Europe II, la proiezione esclusiva di Episodio II – L’Attacco dei Cloni in 3D, e una parata di ospiti spaziali al seguito di Luke Skywalker, Chewbacca, la Principessa Leila, C-3PO.

di cuttv


Per Star Wars: Episode VII il viaggio è ancora lungo, ma per tornare ad “una galassia lontana lontana“, tra qualche giorno basta far rotta sulla tedesca Essen, perché Star Wars Celebration Europe II promette delizie da adepti, e ospiti che hanno reso la saga una dimensione da vivere per generazioni.

Un parter spaziale che annovera niente di meno che Mark Hamill (domenica 28), ovvero l’indimenticabile Luke Skywalker di Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza (1977), Star Wars: Episodio V – L’Impero colpisce ancora (1980), Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi (1983). Con lui anche Peter Mayhew, l’infermiere inglese che ha dato un corpo e una maschera a Chewbacca, il peloso Wookiee della trilogia originale e La Vendetta dei Sith, Carrie Fisher con la messa in piega della Principessa Leila, l’Anthony Daniels del robot formoso C-3PO, il piccolo Ewok Wicket Wystri Warrick aka Warwick Davis, e il malvagio Lord Sidious ovvero Ian McDiarmid, i droidi Amy Allen (Aayla Secura), Kenny Baker (R2-D2) e Paul Blak (Greedo), insieme a Jeremy Bulloch, Daniel Logan, Dickey Beer, John Morton e Temuera Morrison, interpreti in fasi differenti di Boba e Jango Fett.

Dal cast artistico a quello tecnico, compaioni tra gli ospiti, il fonico della galassia sonora Ben Burtt, e i disegnatori Doug Chiang e Iain McCaig, concept artist anche di Episodio VII, ma anche Kathleen Kennedy, presidente di LucasFilm e produttrice di Star Wars Episodio VII.

«Su tutto l’ombra del Lato Oscuro calata è. Cominciata la Guerra dei Cloni è.» (Yoda)

Ad impreziosire l’evento anche la proiezione in esclusiva di Episodio II – L’Attacco dei Cloni in 3D (la cui distribuzione è ancora un mistero), da guardare con gli occhiali 3D, realizzati appositamente da RealD (sponsor del Digital Stage), come gadget da collezione in regalo per i visitatori.

Il paradiso dei cimeli del Rancho Obi-Wan Experience, e la presenza di Steve Sansweet, assicura invece la selezione della collezione privata di Star Wars più grande del mondo, portata per la prima volta fuori dagli Stati Uniti.

Via | Star WarsStar Wars BlogStar Wars Celebration Europe IIFacebook

Foto| Facebook