Oliver Stone e la Dreamworks unite per un progetto su Silvio Berlusconi

Dopo Comandante e George W. Bush sarà la volta del politico italiano più discusso degli ultimi 150 anni a diventare l’oggetto di un film con la regia di Oliver Stone, che per l’occasione sembra si avvarrà del supporto niente meno che della Dreamworks. Le prime indiscrezioni captate in rete sostengono che il progetto voglia raccontare


Dopo Comandante e George W. Bush sarà la volta del politico italiano più discusso degli ultimi 150 anni a diventare l’oggetto di un film con la regia di Oliver Stone, che per l’occasione sembra si avvarrà del supporto niente meno che della Dreamworks.

Le prime indiscrezioni captate in rete sostengono che il progetto voglia raccontare tutti i retroscena dell’irresistibile ascesa al potere di Silvio Berlusconi. Grandi effetti speciali quindi per un progetto che punterà i riflettori negli angoli bui dove nessuno in Italia ha ancora osato? Nemmeno Nanni Moretti?

Oliver Stone ci ha abituato a progetti di questo genere, anche con punti di vista decisamente discutibili. Possiamo però immaginare che essere avvicinato a Geoge W. Bush farà piacere al Presidente del Consiglio, ma come la mettiamo con Castro?

Fonte: Dreamworks

Update – Difficile farvi cadere in trappola, lo scherzo è stato ordito da un amico blogger, ma in realtà tempo fa si era vociferato di un film del genere, smentito da Stone quando a Venezia presentò il documentario su Hugo Chavez!