Now You See Me batte Pacific Rim al botteghino italiano

Sale quasi deserte ed incassi miseri. E’ l’estate cinematografica italiana, ancora una volta balbettante.

Sconfitto negli Usa, sconfitto in Italia. Weekend d’esordio molto deludente per Guillermo Del Toro e il suo Pacific Rim, uscito malconcio da questo debutto internazionale. Se negli States sono stati Cattivissimo Me 2 e Un Weekend da Bamboccioni 2, in Italia è toccato al curioso Now You See Me riuscire nell’impresa.

La pellicola Universal ha infatti incassato 1.081.781 euro in 4 giorni, con 162.174 spettatori paganti, mentre il kolossal sci-fi Warner si è fermato ai 1.009.271 euro, con 133.796 ticket staccati. Una sconfitta che brucia, visti anche i ‘numeri’ del botteghino, alquanto poveri per entrambi. Il sole, il caldo e la voglia di mare hanno evidentemente ‘trionfato’ rispetto al buio della sala. Un’altra volta.

Chi supera i 2 milioni e mezzo di euro è The Lone Ranger, tutt’altro che soddisfatto dal totale raggiunto fino ad oggi, mentre World War Z si avvicina ai 4 milioni e mezzo, traguardo appena toccato da L’uomo d’acciaio, altro blockbuster estivo zoppicante nel nostro Paese.

Uomini di Parola, altra new entry del fine settimana, si è fermato ai 90.435 dollari d’incasso, con Dino e la macchina del tempo arrivato ad un passo dai 300.000, After Earth – Dopo la fine del mondo sempre più vicino ai 4 e mezzo, La grande bellezza ai 6.3 milioni di euro, con poco più di 1 milione di spettatori paganti, Il Grande Gatsby ai 7.281.461 euro, Una Notte da Leoni 3 ai 12.519.994 euro e Into Darkness – Star Trek ai 2.3 milioni di euro.

Weekend poco ricco il prossimo, grazie agli arrivi di The Lost Dinosaurs, Alex Cross, Facciamola Finita, The Last Exorcism – Liberaci dal male e soprattutto Pain & Gain – Muscoli e denaro. Riuscirà Michael Bay nell’impresa di rivitalizzare un botteghino boccheggiante?