• Film

Deadpool ha un regista

Deadpool si farà, ormai è ufficiale. Il film ha infatti trovato un regista. Tim Miller, responsabile degli effetti speciali in film come X-Men, X-Men 2, Daredevil, Scott Pilgrim vs The World e Una notte al museo, è stato infatti ‘promosso’ dalla Fox. Ad annunciarlo il sito Deadline. Ryan Reynolds sarà il probabile protagonista, con Rhett Reese e Paul Wernick, sceneggiatori di Zombieland, chiamati a partorire una storia capace di far nascere un nuovo possibile franchise.

Rischiosa la scelta di Miller, sicuramente ‘capace’ dal punto di vista ‘visivo’, ma in grado di tenere in pugno dal punto di vista registico un cinecomics di simili proporzioni? Altra novità di rilievo, al momento non confermata, il possibile cambio di titolo, che potrebbe diventare X-Men Origins: Deadpool.

La biografia di Deadpool è molto interessante: mercenario, malato terminale di cancro (stessa malattia di cui era morta sua madre), si sottopone ad un esperimento, Weapon X, mirato a riprodurre gli effetti rigenerativi di Wolverine anche su altri esseri umani. Procedura fallita, con tutte le conseguenze del caso. Sul fisico e sulla psiche. Inoltre il carattere beffardo, sempre pronto al sarcasmo (the merc with a mouth il suo soprannome, mercenario con la bocca), alla citazione e alla schermaglia creano degli ottimi presupposti per uno spin-off riuscito.

I Video di Cineblog