Hop sempre in testa al botteghino americano

Un weekend agguerrito, ricchissimo di nuove uscite, ma un primato che non cambia. Hop non molla la vetta del box office americano, almeno nelle prime 24 ore di questo fine settimana. Il film della Universal avrebbe infatti incassato 5 milioni e mezzo di dollari solo nella giornata di ieri, bruciando Arthur, incapace di andare oltre



Un weekend agguerrito, ricchissimo di nuove uscite, ma un primato che non cambia. Hop non molla la vetta del box office americano, almeno nelle prime 24 ore di questo fine settimana. Il film della Universal avrebbe infatti incassato 5 milioni e mezzo di dollari solo nella giornata di ieri, bruciando Arthur, incapace di andare oltre i 5. Il coniglietto pasquale ha quindi battuto la Warner, ma anche la Focus, visti i 4 milioni raccolti da Hanna, la Sony, considerando i 4 milioni incassati da Soul Surfer, e la stessa Universal, con il deludente Your Highness, fermatosi a quota 3,7 milioni di dollari. Per ora sono solo previsioni d’incasso, per un fine settimana che si preannuncia particolarmente ‘povero’ per il botteghino statunitense.

Stessa sorte per il box office italiano, con The Next Three Days davanti a tutti, grazie ai 186.000 euro incassati ieri. Pessimo risultato per C’è chi dice No, con meno di 100,000 euro raccolti in 24 ore, per non parlare di Drive Angry, ancorato ai 59.000 euro. A domani sera per i dati del box office americano, a lunedì per quello italiano.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →