Jake Gyllenhaal fuori da Into the Woods e possibile protagonista di Everest?

Ha perso l'opportunità di cantare sul set di Into the Woods, ma potrebbe presto trovarsi in montagna per scalare l'Everest. Giornata ricca di news per Jake Gyllenhaal

Quella di oggi potremmo definirla la 'giornata di Jake Gyllenhaal'. L'attore, 32enne, ha infatti dovuto abbandonare il musical Into the Woods, ritorno al genere di Rob Marshall, per poter prendere parte a Nightcrawler, indie-thriller diretto da Dan Gilroy, co-sceneggiatore di The Bourne Legacy che farà il tanto atteso esordio alla regia.

Una scelta curiosa, visto il peso delle due pellicole, dettata in realtà dal fatto che Gyllenhaal è tra i produttori del film di Gilroy, insieme a Tony Gilroy, Jennifer Fox, Michel Litvak e David Lancaster. 5 le settimane di riprese, che partiranno ad ottobre, andando così ad accavallarsi con il via alle riprese di Into the Woods. Ergo, niente musical per Jake.

Ma non è finita qui. Deadline ha infatti riportato i 4 papabili protagonisti di Everest, film diretto dall'islandese Baltasar Kormakur, ovvero Josh Brolin, John Hawkes, Jason Clarke e proprio Jake Gyllenhaal. Anche qui, incredibile ma vero, ad incidere potrebbero essere i 'tempi', visto che il via alle riprese è previsto per novembre. Se la tabella di marcia di Nightcrawler fosse rispettata, Gyllenhaal potrebbe farcela, senza però rifiatare neanche una settimana. Da un set all'altro.

Al centro della trama la vera storia di alcuni alpinisti che provarono a scalare la leggendaria montagna, nel 1996, lasciandosi dietro di se' 8 morti. Tra i tanti film in programma per l'ex cowboy omosessuale di Brokeback Mountain si segnala Prisoners di Denis Villeneuve, accanto a Hugh Jackman,

  • shares
  • Mail