• Film

Rio 3D in testa al botteghino italiano: battuto Habemus Papam

Una domenica di sole in quasi tutta l’Italia, e un botteghino ancora una volta non particolarmente ricco. Primo posto scontato per Rio (700 copie) al box office nazionale. 1.234.502,35 gli euro incassati grazie alle sale 3D, ai quali bisogna aggiungere i 439.786,45 in 2D, per un cartoon che non arriva ad abbattere la soglia dei



Una domenica di sole in quasi tutta l’Italia, e un botteghino ancora una volta non particolarmente ricco. Primo posto scontato per Rio (700 copie) al box office nazionale. 1.234.502,35 gli euro incassati grazie alle sale 3D, ai quali bisogna aggiungere i 439.786,45 in 2D, per un cartoon che non arriva ad abbattere la soglia dei 2 milioni di euro, come indovinato dal 36% di voi al FantaBoxOffice. Battuto quindi Nanni Moretti con il suo Habemus Papam (465 copie), riuscito comunque ad incassare 1.298.523,98 euro, come indovinato dal 47% di voi al Fantaboxoffice. 203.369 gli italiani corsi in sala a vedere il titolo 01, per un titolo che dovrà ora affidarsi alla forza del passaparola. Tra le new entry è splendido e inatteso il risultato ottenuto da Limitless. 943.778,58 euro per il film della Eagle (250 ocpie), riuscito a distruggere un agguerrito concorrente come Scream 4 (220 copie), incapace di andare oltre i 548.891,18 euro, come indovinato dal 22% di voi al FantaBoxOffice. 79.087 ticket staccati per l’horror di Craven, da cui ci si attendevano tutt’altri risultati. Ad uscire con le ossa rotte, ma era assolutamente prevedibile, Se sei così ti dico Sì, ritorno in sala di Belen Rodriguez. Solo 261.536,64 gli euro incassati dal film Medusa, lanciato addirittura in 330 copie. Siamo sotto ai mille euro a copia. Un disastro.

Tra le vecchie conoscenze arriva ai 2 milioni di euro The next three days, con Nessuno mi può Giudicare salito ai 7 milioni e mezzo, e Drive Angry deludente anche qui da noi, con 700,000 euro incassati in 10 giorni di programmazione. Fine settimana ‘lungo’ il prossimo, grazie allo sbarco di Winnie The Pooh, il 20 aprile, a quello di Justin Bieber – Never Say Never, il 21 aprile, e alla sfornata del 22, con World Invasion: Battle Los Angeles e Cappuccetto Rosso Sangue pronti a scontrarsi. Chi riuscirà a battere Rio?